Centra in Ducati l’auto che svolta Sotto Il Monte, muore 33enne
Gli appuntamenti
A caccia di funghi Foto del Giorno A caccia di funghi

Pontida, tanto popolo
Poca politica

di Franco Cattaneo
Pontida, tanto popolo Poca politica

Matteo Salvini a Pontida è stato Matteo Salvini: niente di più, niente di meno. Forse qualcosa di più nella scenografia: la Lega, che resta di gran lunga il principale partito, ha schierato sul pratone la propria forza reale, superiore alle precedenti edizioni, mentre l’ex ministro, con la sua presa diretta, ha confermato di aver in mano il proprio popolo. Forse qualcosa di meno nella proposta politica: il Capitano ha fatto il riassunto delle puntate precedenti e la sola novità (il rilancio del sistema elettorale maggioritario) l’aveva anticipata alla vigilia.

Sicurezza sacrificata
a favore dei profitti

di Francesco Anfossi
Sicurezza sacrificata a favore dei profitti

«Devo spendere il meno possibile. Sono entrati i tedeschi, sono entrati i cinesi, devo ridurre al massimo i costi... lo capisci o non lo capisci?». L’intercettazione di un manager addetto alle manutenzioni indagato per il disastro del ponte Morandi a uno dei suoi uomini è più eloquente di tante pagine. Spiega perché la manutenzione delle autostrade e dei viadotti in Italia è quella che è: un colabrodo.

Pronti e lanciati
tra le stelle d’Europa

di Andrea Benigni
Pronti e lanciati tra le stelle d’Europa

l’Atalanta si avvicina alla Champions a vele spiegate. Batte il Genoa, balza a 6 punti in classifica dopo tre giornate di campionato e, soprattutto, alza il morale e la sicurezza delle proprie capacità per un esordio coi fiocchi – bando alla scaramanzia e crediamoci – nella coppa dalle grandi orecchie, mercoledì sera a Zagabria. Con una certezza che va consolidandosi di settimana in settimana: la coppia colombiana d’attacco promette faville.

Adriana, lascia l’albergo di famiglia
Da Zambla in Brasile fa scuola di cucina

di Federico Errante
Adriana, lascia l’albergo di famiglia Da Zambla in Brasile fa scuola di cucina

Quando ci si abbandona alla volontà di Dio, Lui non manca di realizzare i nostri desideri più belli». Adriana Valle e il movimento laico dei Focolari, una storia di fede da Zambla Alta al Brasile. Una donna autentico moto perpetuo, inesauribile fonte d’idee e di energia, dalle straordinarie capacità e da una forte propensione imprenditoriale forgiata in famiglia lascia un avvenire sicuro e dalle prospettive decisamente floride per abbracciare un’avventura che dal 1979 la vede come una delle anime della Mariapolis Ginetta.