Atalanta, la vittoria della svolta? Chievo surclassato 1-5, Ilicic rinato
Gli appuntamenti
Sul cucuzzolo Foto del Giorno Sul cucuzzolo

Città più vecchia
comunità nuove

di Giuseppe Frangi
Città più vecchia  comunità nuove

Come si vivrà in una città dove gli over 65 saranno quasi la maggioranza della popolazione? Le proiezioni demografiche dicono che questo è l’orizzonte a cui Bergamo deve cominciare a prepararsi, perché queste sono le probabili condizioni in cui ci si troverà a vivere nel 2038: 41mila anziani su 127mila abitanti, in una proporzione che è maggiore del 40% rispetto ad oggi. Una città vecchia, come quasi tutte le altre città italiane, con un’organizzazione della vita che inevitabilmente ne risentirà in tutti i suoi momenti, dai momenti normali a quelli invece segnati da emergenze o fragilità.

Pace fatta sul condono
ma il ballo non è finito

di Andrea Ferrari
Pace fatta sul condono ma il ballo non è finito

Nessuno ha mai pensato che il «contratto di governo» tra Lega e M5S si sarebbe potuto rompere per le divergenze sul decreto fiscale. Per quanto forti fossero – e siano - le differenze e le diffidenze tra Salvini e Di Maio, mai avrebbero potuto sciogliere il collante del potere da gestire insieme da qui a maggio, quando si voterà per le europee. Sarà quello il momento in cui verranno redistribuite le carte sulla base delle percentuali di voti, ma fino ad allora è imperativo arrivare sempre e comunque ad un compromesso. E in questo una mano l’ha data il presidente del Consiglio «esecutore», Giuseppe Conte, che sta seduto su quella poltrona sempre più scomoda non certo per recitare la parte del leader, ma proprio per arrotondare gli angoli e attutire le asprezze.

Da Clusone ad Amsterdam
per studiare in Europa

di Michela Gaiti
Catherine, a 19 anni vola Amsterdam Da ragazza alla pari agli studi europei

Catherine Kyarpi Afuure, nata a Clusone, a 23 anni frequenta la facoltà di European Studies in Olanda. Per mantenersi lavora come supervisor da Starbucks. Biglietto sola andata: destinazione Amsterdam. Una valigia colma di tante incertezze, quelle che caratterizzano i 19 anni, e tanta voglia di scoprire. Aveva 19 anni quando nell’agosto 2014 Catherine Kyarpi Afuure, italo ghanese nata e cresciuta a Clusone, decide di lasciare l’Alta Valle Seriana, per raggiungere la capitale dell’Olanda per vivere un’esperienza da ragazza alla pari.

Bergamo altissima
con le ragazze d’oro
Ora c’è pure Giorgia

Bergamo altissima con le ragazze d’oro Ora c’è pure Giorgia

In questi giorni è tornata sotto i riflettori Sofia Goggia, complice il Festival dello Sport di Trento. La sciatrice di Bergamo, al pari dell’altra regina delle nevi, Michela Moioli di Nese di Alzano Lombardo, campionessa dello snowboard, ha firmato nella stagione scorsa una doppietta senza precedenti per la nostra terra: ha vinto la Coppa del Mondo (di discesa, l’amica seriana invece nel cross) e l’oro olimpico. Oggi Sofia, 25 anni, e Michela, 23, rappresentano l’eccellenza, la punta più alta, dello sport bergamasco. Sul palco trentino Goggia ha spiegato che ripetersi ai massimi livelli non dovrà diventare un’ossessione ma «ho svolto una preparazione atletica meno aggressiva, con lavori mirati, più specifici, per migliorare nelle gare tecniche, in particolare il gigante, e sul piano della rapidità, per guadagnare qualcosa anche nelle prove più veloci. Mi sono allenata bene, sia in Italia che in Sudamerica».

Milano, la sfida inedita
delle Olimpiadi invernali

di Diego Colombo
Milano, la sfida inedita delle Olimpiadi invernali

L’Italia ha ospitato le Olimpiadi in sole tre occasioni: quelle invernali nel 1956 a Cortina d’Ampezzo e, cinquant’anni dopo, nel 2006, a Torino; quelle estive una volta sola, nel 1960 a Roma. L’inedita candidatura congiunta di Milano e di Cortina d’Ampezzo per i Giochi del 2026 dovrà vincere la concorrenza della canadese Calgary e di Stoccolma. Nella prima città, che li ha già organizzati nel 1988, si terrà il prossimo 13 novembre una consultazione popolare sul progetto. Il Canada ha avuto i Giochi invernali anche a Vancouver nel 2010 e una volta a Montreal nel 1976 quelli estivi, che la capitale svedese ha visto nel remoto 1912.