A scuola in bus: piano anti ressa con uscite differenziate per gli studenti
Gli appuntamenti
Le tre cime di Lavaredo Foto del Giorno Le tre cime di Lavaredo

Ora il Quirinale
vuole fare presto

di Andrea Ferrari
Ora il Quirinale vuole fare presto

Dopo poco più di un anno, ancora una volta tocca a Sergio Mattarella cercare di sbrogliare la matassa di una legislatura nata male e che non trova il proprio equilibrio. Certo quel che si è visto e sentito nell’aula di Palazzo Madama non facilita il compito del Capo dello Stato che ieri sera ha ricevuto le dimissioni del presidente del Consiglio Conte al termine di un dibattito al Senato in cui la contrapposizione di uomini e partiti è stata pari solo alla confusione.

A Bruxelles si lavora
a una nuova idea d’Europa

di Alberto Krali
A Bruxelles si lavora a una nuova idea d’Europa

Mentre Salvini suicida il governo, del quale è stato attore indiscusso, a Bruxelles e dintorni si lavora a una nuova idea di Europa. Olli Rehn, ex commissario europeo, ora presidente della Banca centrale di Finlandia e quindi membro autorevole della Banca centrale europea, rilascia un’intervista al Wall Street Journal nella quale non solo sostiene la linea di Mario Draghi ma dice sia necessario un forte intervento in autunno per immettere nuova liquidità sui mercati, da parte della Bce. In Germania passa come un’ovvietà.