Il piacere di leggere
La strada del progresso è lastricata di povere illusioni

La strada del progresso
è lastricata di povere illusioni

In un non ben identificato Paese del Terzo Mondo due operai di un’azienda straniera hanno l’incarico di asfaltare 230 chilometri di strada che collegheranno nord e sud del Paese sancendo finalmente la pace dopo una violenta guerra civile con il suo immenso rigurgito di stupri, sfollati e orfani ...

La strada del progresso
è lastricata di povere illusioni

In un non ben identificato Paese del Terzo Mondo due operai di un’azienda straniera hanno l’incarico di asfaltare 230 chilometri di strada che collegheranno nord e sud del Paese sancendo finalmente la pace dopo una violenta guerra civile con il suo immenso rigurgito di stupri, sfollati e orfani. Hanno dieci giorni di tempo per completare il lavoro prima dell’inaugurazione. O, almeno, questo è quello che sanno.