< Home

Champions stregata per l’Atalanta. Non basta Zapata, beffa dello Shakhtar al 95’ (1-2)

Articolo. Delusione che ha il sapore della beffa per i nerazzurri a San Siro. Dopo una buona prova e nel momento di maggior pressione, lo Shakhtar gela i tifosi bergamaschi con un gol al 95’. Finisce con una sconfitta per 2 a 1.

Lettura 3 min.

Primo tempo ricco di emozioni a San Siro. Inizia bene l’Atalanta che guadagna un rigore per atterramento di Ilicic, lo stesso sloveno però si fa parare il tiro da Pyatov. Zapata al 27’, nel momento migliore dei nerazzurri, mette in gol di testa, è il primo gol della storia dei nerazzurri in Champions. Poi il gelo per il pareggio di Moraes al 41’.

Nel secondo tempo la partita perde un po' di ritmo, ma Gasperini non vuole il pareggio e si gioca tutte le sue carte. Sostituisce Ilicic, Hateboer e Masiello e inserisce Malinovskiy, Gosens e poi anche Muriel. L’Atalanta si riversa in avanti negli ultimi 20’ minuti e va più di una volta vicina al gol con Gomez e Zapata, ma anche con Muriel. Gli ucraini, tuttavia fanno paura, quando ripartono sono pericolosi. Alla fine proprio su un contropiede al 95’ la punizione decisamente troppo pesante per i nerazzurri, arriva il gol di Solomon. Finale ATALANTA-SHAKHTAR 1-2. La Champions pare stregata, ora per la qualificazione potrebbe non bastare nemmeno un miracolo.

Secondo tempo

49’: GOL SHAKHTAR. Atalanta punita mentre stava cercando a tutti i costi di vincere Solomon. ATALANTA-SHAKHTAR 1-2

48’: SOSTITUZIONE SHAKHTAR. Esce Bolbat con i crampi entra Dodo.

48’: AMMONIZIONE ATALANTA. Malinovskiy giallo per fallo tattico su Taison

46’: OCCASIONISSIMA ATALANTA. bella azione di Gomez salva ancora il portiere ucraino

42’: OCCASIONE ATALANTA. Malinovskiy, tiro da fuori area, la palla sfiora il palo.

36’: OCCASIONE SHAKHTAR. Taison per Stepanenko

35’: AMMONIZIONE ATALANTA. Giallo per Toloi, fallo tattico per evitare la ripartenza dello Shakhtar

27’:OCCASIONE ATALANTA. Ancora Pyatov salva su Gomez con un uscita provvidenziale

24’: CAMBIO SHAKHTAR. Esce Patrick entra Solomon

23’: CAMBIO ATALANTA. Gasperini prova il tutto per tutto. Fuori Masiello dentro Muriel

22’: OCCASIONE ATALANTA. Pyatov di stinco si oppone a Zapata lanciato a rete.

17’: OCCASIONE ATALANTA. Zapata su cross di Gomez, il colombiano mette a lato

12’: DOPPIA SOSTITUZIONE ATALANTA. Fuori Ilicic dentro Malinovskiy e Gosens in campo per Hateboer

8’: OCCASIONE ATALANTA. Hateboer serve Gomez, il suo tiro da buona posizione però è centrale e facile preda di Pyatov

4’: AMMONIZIONE ATALANTA. de Roon giallo per fallo da dietro a metà campo

1’: Si ricomincia palla allo Shakhtar. Nessun cambio tra i 22 in campo.

Primo tempo

45’+2’: PRIMO TEMPO ATALANTA-SHAKHTAR 1-1

47’: OCCASIONE SHAKHTAR. Punizione pennellata di Marlos che va sulla traversa.

45’: AMMONIZIONE SHAKHTAR. Giallo per Moraes, l’autore del pareggio degli ucraini.

44’: AMMONIZIONE ATALANTA. Giallo per Ilicic

41’: GOL SHAKHTAR. Moraes servito sul filo del fuoroigioco scarta Gollini e deposita in rete nonostante l’intervento in scivolata di Palomino che non riesce a evitare che la palla finisca in rete. Delusione. ATALANTA-SHAKHTAR 1-1

Shakhtar's Junior Moraes
(Foto by PAOLO MAGNI)

35’: AMONIZIONE SHAKHTAR. Stepanenko, giallo per un calcione su Hateboer

33’: OCCASIONE SHAKHTAR. Patrick per Moraes, Gollini bravissimo a chiudere lo specchio della porta e salva in uscita. L’arbitro fischia fuorigioco.

27’: GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL ATALANTA. Zapata di testa infila la porta dello Shakthar. Primo gol in Champions dei nerazzurri. Entusiasmo a mille a San Siro. ATALANTA-SHAKHTAR 1-0.

Atalanta's Duvan Zapata (2L)
(Foto by PAOLO MAGNI)

26’: OCCASIONE ATALANTA. Servizio delizioso in area di Ilicic per Pasalic che tira deciso la palla si infrange sul palo.

14’: AMMONIZIONE SHAKHTAR. Krivtsov per il fallo da rigore su Ilicic

14’: RIGORE ATALANTA. Bellissima combinazione Gomez-Ilicic. L’arbitro concede il rigore per atterramento dello sloveno. Dal dischetto Ilicic sbaglia si fa parare il rigore da Pyatov. Sulla ribattuta Hateboer sull’esterno della rete.

10’: Partita bene l’Atalanta, il suo pressing mette in difficoltà gli avversari che tuttavia, appaiono ben messi in campo.

4’: OCCASIONE ATALANTA. Azione di sfondamento sulla fascia di Hateboer che crossa al centro, anticipano in angolo i difensori dello Shakhtar. Sul successivo corner colpo di testa di Pasalic che va di poco alto.

1’: primo pallone giocato dall’Atalanta. Primo anello di San Siro tutto nerazzurro. Godiamoci lo spettacolo.

Gian Piero Gasperini mischia un po' le carte: Gomez - come da pronostico - recupera dal problema al polpaccio e parte titolare, Pasalic e Palomino invece prendono il posto di Freuler e Kjaer. Torna Gollini in porta, che aveva riposato sabato in campionato contro il Sassuolo. Toloi e Masiello completeranno la difesa; Hateboer, de Roon e Castagne a centrocampo; confermato il tandem d’attacco, Ilicic-Zapata.

Nello Shakhtar una sola vera sorpresa: Konoplyanka parte dalla panchina, sostituito da Kovalenko. Davanti a Pyatov la linea a quattro sarà formata da Bolbat, Matviyenko, Kyvtsov, Ismaily; Stepanenko e Alan Patrick in mediana; Marlos, Kovalenko e Taison agiranno dietro Junior Moraes.

Guarda le immagini in diretta di Bergamo Tv.

Ecco le formazioni ufficiali.

ATALANTA (3-4-1-2): 95 Gollini; 2 Toloi, 5 Masiello, 6 Palomino; 21 Castagne, 15 de Roon, 33 Hateboer; 88 Passalic, 10 Gomez; 72 Ilicic, 91 Zapata. All. Gasperini

SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1): 30 Pyatov, 31 Ismaily, 22 Matviyenko, 4 Kryvtsov, 50 Bolbat, 6 Stepanenko, 20 Kovalenko, 21 Alan Patrik, 7 Taison, 11 Marlos, 10 Junior Moraes. All. Castro