L’Atalanta batte la Lazio (3-2) e va in semifinale
A Bergamo succede di tutto, decide Miranchuck

Diretta. Prima in vantaggio poi recuperata e superata e infine ancora agguantata e poi vinta addirittura in 10 uomini. Una partita incredibile a Bergamo contro la Lazio. Obbiettivo raggiunto, la semifinale di Coppa Italia è dei nerazzurri.

Lettura 2 min.

Ecco il film della gara attraverso azioni salienti e sintesi.

Sintesi secondo tempo

Nel secondo tempo i ragazzi del Gasp sembrano partire bene, ma ancora uno dei tantissimi episodi che hanno caratterizzato la gara, cambia il destino delle cose. Acerbi viene atterrato al limite dell’area mentre si invola verso la porta. L’arbitro non ha dubbi, Palomino è ultimo uomo, cartellino rosso diretto e nerazzurri in 10 dall’8’ della ripresa. Ma è proprio nel momento di maggiore difficoltà che i ragazzi del Gasp si fanno grandi e hanno la possibilità di chiudere il match, prima il gol di Miranchuk al 12’ che porta la gara sul 3 a 2 e poi l’occasionissima del rigore procurato, ma poi sbagliato da Zapata al 20’. Fino alla fine poi è sofferenza pura, con la Lazio che si butta tutta in avanti con tutte le sue forze alla ricerca del pareggio. Su Acerbi salva Gollini. E’ l’ultimo sussulto di una partita «pazza», in cui è veramente successo di tutto, ma che dimostra ancora una volta quanto l’Atalanta sia migliorata nel gestire anche situazioni difficili.

Secondo tempo

45’+4: Minuti finali di estrema sofferenza per i nerazzurri in inferiorità numerica, ma la Lazio non riesce a pareggiare. Finisce qui. ATALANTA-LAZIO 3-2. L’Atalanta è in semifinale di Coppa Italia.

47’: OCCASIONE ATALANTA. Zapata in contropiede. il suo tiro è deviato in angolo.

43’: OCCASIONE LAZIO. Gollini si supera su Acerbi

42’: CAMBIO ATALANTA. Esce Maehle, entra Caldara.

35’: CAMBIO LAZIO. Lulic al posto di Pereira

26’: CAMBIO LAZIO. Hoedt per Immobile.

20’: RIGORE SBAGLIATO. Zapata si fa ipnotizzare da reina che blocca il suo tiro.

19’: RIGORE ATALANTA. Stupenda azione dei nerazzurri conclusa da Zapata che in area viene falciato.

18’: CAMBIO LAZIO. Correa per Escalante.

14’: CAMBI ATALANTA. Escono Miranchuk, Malinovskyi e Muriel per de Roon e Zapata e Toloi

12’: ATALANTA GOOOOOOOOOOOOOL. Romero recupera un pallone e mette un assist sui piedi di Miranchuk che non sbaglia. In 10 uomini i nerazzurri riescono a portarsi in vantaggio. ATALANTA-LAZIO 3-2

8’: ESPULSIONE ATALANTA. Palomino ferma Lazzari lanciato a rete. Proteste dei nerazzurri ma per l’arbitro è ultimo uomo.

7’: AMMONIZIONE LAZIO. Escalante per fallo su Muriel

5’: OCCASIONE ATALANTA. Malinovskyi mette dentro bene per Miranchuk che non riesce ad angolare il colpo di testa, ferma Reina.

1’: Si comincia. Nella Lazio due cambi. Fuori Patric e Fares per Parolo e Lazzari

Sintesi primo tempo

I nerazzurri partono molto bene, come poche volte è accaduto nei precedenti match, e sembrano essere padroni della gara. Il vantaggio arriva subito con Djimsiti al 7’. Sono ancora i nerazzurri a fare gioco anche dopo il vantaggio, la Lazio sembra non riuscire a prendere le misure. Ma un episodio cambia tutto, Acerbi serve Muriqi che di testa mette in rete il pareggio al 17’. E poi è ancora lui a seminare il panico nella difesa piuttosto molle dei bergamaschi e a mettere in rete l’inaspettato vantaggio al 34’. I ragazzi del Gasp con un’inaspettato colpo di reni trovano il pareggio al 38’ con Malinovskyi servito benissimo da Muriel. In mezzo tante occasioni, ritmi elevatissimi, entrate decise. Un vero spettacolo insomma, come è la norma negli incontri tra le due squadre negli ultimi tempi. Risultato incertissimo. ATALANTA-LAZIO 2-2.

Primo tempo

45’: Finisce qui uno spettacolare primo tempo. ATALANTA-LAZIO 2-2

38’: ATALANTA GOOOOOOOL. Non passano 5’ minuti e Malinovskyi riacciuffa il pareggio servito splendidamente da Muriel. ATALANTA-LAZIO 2-2.

34’: LAZIO GOL. Acerbi accellera e si incunea in area tre difensori saltati e palla alle spalle di Gollini. La Lazio la ribalta. ATALANTA-LAZIO 1-2

23’: AMMONIZIONE LAZIO. Giallo per Fares per fallo tattico su Maehle

21’: AMMONIZIONE LAZIO. Giallo per Patric

17’: GOL LAZIO. Cross di Acerbi dal fondo, Muriqui sceglie bene il tempo del salto e impatta di testa sul palo più lontano, Gollini è battuto. ATALANTA-LAZIO 1-1

15’: AMMONIZIONE ATALANTA. Malinovskyi giallo

10’: AMMONIZIONE ATALANTA. Giallo per Romero

9’: OCCASIONE ATALANTA. Muriel tiro da fuori, Reina blocca bene.

7’: ATALANTA GOOOOOOOOOOL. Al 7’ Djimsiti mette alle spalle di Reina il gol del vantaggio dopo che l’estremo difensore laziale aveva salvato su una gran botta di Palomino. ATALANTA-LAZIO 1-0.

1’: Alle 17.45 fischio d’inizio della gara. Prima palla dei nerazzurri.

Le formazioni

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Romero, Palomino Djimsiti; Maehle, Freuler, Malinosvkyi, Gosens; Miranchuk, Pessina, Muriel. All. Gasperini

LAZIO (3-5-2): Reina; Patric, Hoedet, Acerbi; Marusic, Milinkovic-Savic, Escalante, Akpa Akpro, Fares; Pereira, Muriqi. All. Inzaghi