< Home

Corner acquista un bomber: Gianluca Savoldi. E domani il «salame»

Il calciomercato è finito ormai una manciata di giorni, ma noi di Corner un acquisto lo abbiamo fatto . È Gianluca Savoldi, un bomber vero. Il cognome non è un caso: il papà è proprio «quel» Savoldi. E Gianluca è nato a Bologna, difatti. Ma è atalantino fin nel midollo, al punto che la partita di domenica contro la Spal l’ha vista dalla Curva Nord, cantando. Savoldi ha una lunghissima carriera da attaccante alle spalle, fatta di 411 partite, 112 gol con 17 squadre diverse. Il top l’ha raggiunto alla Reggina, al Napoli, e poi al Crotone allenato proprio da Gian Piero Gasperini.

 

Gianluca Savoldi con la maglia della Reggina, nel 2002

Ora Savoldi, appese le scarpette al chiodo, fa l’allenatore: guida l’Under 19 della Pro Sesto. Ma frequenta anche siti e televisioni nella veste di commentatore. Per Corner, cosa farà? Completerà il lavoro di «analisi» delle partite svolto fin dall’inizio da Gianluca Besana. Sarà una sorta di «seconda voce tecnica» di Corner. A Besana spetterà come sempre il compito di preparare le match analysis delle partite, analizzando e incrociando le statistiche, preparando grafici e mappe, mentre Savoldi, più a botta calda, pubblicherà su Corner i videocommenti della partita, cercando la chiave tattica, spiegando quel dettaglio che ha causato il gol avversario, o portato al gol l’Atalanta. Spingerà i suoi occhi di esperto di calcio laddove gli occhi dei tifosi, da soli, non possono arrivare. Lo farà con due strumenti semplicissimi: carta e penna. Sui campetti griffati Corner, Savoldi «disegnerà» le situazioni di gioco, spiegandole nel dettaglio.

 

Uno dei campetti di Savoldi

Martedì il «salame» di Corner

Questa è la novità di oggi di Corner. Domani, invece, ci sarà il tanto atteso «salame», alle 18 alla Casa del Giovane di via Gavazzeni (parcheggio entrando a sinistra). Ospite, Giorgio Magnocavallo. Le iscrizioni sono aperte sulla pagina Facebook di Corner: ci sono ancora posti disponibili, ma ricordiamo che è bene che chi ha cliccato «mi interessa» completi la procedura di iscrizione, per avere la certezza del posto in sala.