A Berna succede di tutto: Muriel pareggio capolavoro all’87’. Young Boys-Atalanta finisce 3-3

bianca. Una gara incredibile con l’Atalanta in vantaggio due volte poi recuperata e superata dagli svizzeri. Il 3-3 è un capolavoro di Muriel al 87’ sul primo pallone giocato.

Lettura 4 min.

La quinta partita della terza avventura in Champions dei nerazzurri fa tappa a Berna dove i ragazzi di Gasperini affrontano lo Young Boys.

Sintesi secondo tempo

Il secondo tempo è difficile da riassumere perchè succede di tutto. L’Atalanta inizia meglio come era successo nel primo tempo, e, infatti, arriva subito il gol al 6’ con un tiro a giro dal limite dell’area di Palomino che sembra più una giocata da attaccante che da difensore. Una volta in vantaggio i nerazzurri sembrano poter controllare la gara andando in qualche occasione anche vicino al terzo gol con Z apata e Pezzella. All’80 lo Young Boys pareggia su una leggerezza difensiva dei nerazzurri su fallo laterale in zona di attacco. Sulle ali dell’entusiasmo gli svizzeri 4 minuti dopo segnano un gol favoloso con Hefti che la mette dal limite sotto la traversa e gela i nerazzurri. Poi c’è una punizione dal limite per un fallo subito da Pezzella, Gasperini fa entrare Muriel che va sul pallone e sorprende tutti con un tiro perfetto sul primo palo. È il capolavoro che permette all’Atalanta di riacciuffare il pareggio. Nell’ultima partita con il Villareal ci sarà un solo risultato possibile per passare il turno: la vittoria. YOUNG BOYS-ATALANTA 3-3

Secondo tempo

45+3’: OCCASIONE YOUNG BOYS. Assedio degli svizzeri fino alla fine con tre occasioni di fila

45+1’: AMMONIZIONE ATALANTA. Zapata giallo per manata in faccia a un difensore elvetico.

42’: ATALANTA GOOOOOOOOOOOOOOOOOL. Muriel appena entrato batte una punizione che sorprende Favre con una palla fil di palo. YOUNG BOYS-ATALANTA 3-3

41’: CAMBIO ATALANTA. Entra Muriel al posto di Maehle

39’: YOUNG BOYS GOL. Hefti gela i nerazzurri con un gol splendido dal limite dell’area che si infila sotto la traversa. YOUNG BOYS-ATALANTA 3-2

23 NOVEMBRE 2021 UCL 2021/2022 Young Boys-Atalanta Nella foto: goal 3-2 Silvan Hefti
(Foto by Magni Paolo Foto)

35’: YOUNG BOYS GOL. Sierro si incunea in area senza opposizione e mette in rete. YOUNG BOYS-ATALANTA 2-2

33’: OCCASIONE ATALANTA. Pezzella dal limite bel tiro angolato e a mezza altezza, Faivre si supera e mette in angolo.

32’: CAMBIO ATALANTA. Esce Freuler per Pessina.

27’: OCCASIONE ATALANTA. Zapata si infila in area di forza questa volta il suo tiro è alto

23’: CAMBI ATALANTA. Entrano Djimsiti e Koopmeiners per Demiral e Pasalic

23’: OCCASIONE YOUNG BOYS. Mambimbi, appena entrato semina il panico in area atalantina, Freuler anticipa il tiro mandando in angolo.

22’: CAMBI YOUNG BOYS. Escono Rieder e Elia, entrano Felix Mambimbi e Sierro.

21’: AMMONIZIONE YOUNG BOYS. Giallo per Hefty per un pestone su Malinovskyi

20’: OCCASIONE YOUNG BOYS: Elia conclusione improvvisa c’è Musso che sull’azione successiva anticipa ancora l’attaccante svizzero.

17’: AMMONIZIONE ATALANTA. Giallo per Demiral che ha trattenuto Siebatcheu a metà campo.

12’: OCCASIONE YOUNG BOYS. Musso anticipa tutti su un cross basso in area e sventa una bella occasione per i padroni di casa.

9’: OCCASIONE ATALANTA. Pezzella cade in area ma l’arbitro fa proseguire.

8’: OCCASIONE ATALANTA. Zapata murato dalla difesa a pochi passi dalla porta.

6’: ATALANTA GOOOOOOOOOOOOOOL. Grande gesto di Palomino che in controbalzo da fuori area mette sotto la traversa un tiro che vale il vantaggio dei nerazzurri. YOUNG BOYS-ATALANTA 1-2

2’: OCCASIONE ATALANTA. Punizione di Malinovskyi, su cui Faivre non si fa trovare impreparato, angolo.

1’: CAMBIO ATALANTA. trauma contusivo e distorsivo per la caviglia di Zappacosta che resta negli spogliatoi nel secondo tempo. Al suo posto Pezzella.

Sintesi primo tempo

I nerazzurri partono bene tanto che subito al 10’ Zapata mette in rete con una bella girata in area su perfetto assist di Malinovskyi. L’attaccante è velocissimo a girarsi e a freddare Faivre per il vantaggio. Lo Young Boys non ci sta, prima timidamente e poi con sempre più convinzione si fa pericoloso dalle parti di Musso. A cambiare le sorti del primo tempo due episodi: al 34’ Pasalic è steso in area, un rigore che sembra abbastanza netto che l’arbitro non rileva e il Var non interviene a correggere la decisione. Cinque minuti dopo su calcio d’angolo è Siebatcheu a spizzare in rete con un colpo di testa. Dopo il pareggio lo Young Boys vola sulle ali dell’entusiasmo e per 7 minuti assedia la porta nerazzurra. Al 45’ pestone su Zappacosta che rimane a terra e viene portato fuori dal campo. Vedremo se riuscirà a rientrare nel secondo tempo. In caso contrario è pronto Pezzella. 45’ minuti a due velocità per i nerazzurri che sembravano avere in mano la gara, ma il pareggio degli svizzeri ha rimesso in gioco tutto. YOUNG BOYS-ATALANTA 1-1.

epa09599582 Atalanta's Duvan Zapata (C) scores the 0-1 goal the UEFA Champions League
(Foto by ANTHONY ANEX)

Primo tempo

45’+2’: Finisce il primo tempo con lo Young Boys che ha fatto un finale in crescendo trovando il pareggio. YOUNG BOYS-ATALANTA 1-1.

44’: AMMONIZIONE YOUNG BOYS. Ngamaleu giallo per pestone su Zappacosta che deve uscire dal campo per farsi curare.

39’: YOUNG BOYS GOL. Angolo di Aebisher per la testa di Siebatcheu che anticipa tutti con un colpo di testa che sorprende Musso, tocca la parte bassa della traversa e entra in rete. YOUNG BOYS-ATALANTA 1-1.

34’: OCCASIONE ATALANTA. Pasalic atterrato in area abbastanza nettamente, l’arbitro però fa continuare tra le proteste dei nerazzurri.

31’: OCCASIONE ATALANTA. Malinoskyi sulla fascia mette un pallone rasoterra per Pasalic che tenta un tiro a giro da fuori area ma il pallone si spegne sopra la traversa.

29’: OCCASIONE YOUNG BOYS. Zappacosta sbaglia un disimpegno, ne approfitta Ngamaleu che cade in area, l’arbitro è vicino e fa proseguire.

22’: AMMONIZIONE YOUNG BOYS. Garcia giallo, manata in faccia a Malinovskyi

18’: OCCASIONE ATALANTA. Malinovskyi dal limite, pallone deviato in angolo. Sul corner testa di Palomino fuori di poco.

17’: OCCASIONE YOUNG BOYS: contropiede degli svizzeri con Siebatcheu che va a concludere ampiamente fuori.

10’: ATALANTA GOOOOOOOOOOOOOL. Zapata servito in area da Malinovskyi, torsione e tiro teso sull’angolo lontano. La palla si infila in rete per il vantaggio dei nerazzurri. YOUNG BOYS-ATALANTA 0-1.

epa09599593 Atalanta Bergamo players celebrate the 0-1 goal of Atalanta's Duvan Zapata
(Foto by ANTHONY ANEX)

4’: OCCASIONE ATALANTA: Angolo di Malinovskyi, palla che tocca fortuitamente il ginocchio di Palomino, pallone fuori di poco.

1’: Primo pallone giocato dai nerazzurri, subito pallone profondo per Zappacosta, la difesa respinge.

Le formazioni

YOUNG BOYS (4-3-3) : 91 Faivre; 36 Hefti, 30 Lauper, 14 Bürgy, 21 Garcia; 20 Aebischer, 35 Martins, Pereira; 15 Elia, 32 Rieder, 17 Siebatcheu, 13 Ngamaleu. Allenatore: Wagner .
A disposizione: Castro, Spielmann, Kanga, Sulejmani, Mambimbi, Maceiras, Lefort, Lustenberger,

ATALANTA (3-4-1-2): Musso; Toloi, Demiral, Palomino; Zappacosta, de Roon, Freuler, Maehle; Pasalic; Malinovskyi, Zapata. Allenatore: Gasperini.
A disposizione: Rossi, Sportiello, Koopmeiners, Muriel, Pezzella, Ilicic, Djimsiti, Pessina, Scalvini, Miranchuk, Piccoli.

Arbitro: Siebert (Germania)