L’Atalanta non si ferma, segna e soffre
Zapata e due gioielli di Muriel affondano l’Udinese

Diretta. L’Atalanta soffre, ma vince ancora. Tre gol all’Udinese che nel finale fa tremare Gasperini. Udinese-Atalanta 2-3.

Lettura 3 min.

Vittoria che porta l’Atalanta a 57 punti, +9 sulla Roma, quinta. Il ruolino di marcia dei nerazzurri è incredibile alla ripresa post-covid: tre vittorie consecutive, 80 reti sino a qui, 77 era il già pingue bottino della scorsa stagione e 10 gol in tre gare. Numeri eloquenti, che dimostrano l’ottimo stato di salute dei ragazzi di Gasperini, ora sempre più lanciati verso il terzo posto in classifica. L’Inter è avvisata.

Sintesi secondo tempo

L’Atalanta non si ferma più, terza vittoria consecutiva dalla ripresa del campionato, questa volta contro un’agguerrita Udinese che appare tutt’altro che rassegnata nel ruolo di sfavorita. Lasagna fa tremare la difesa atalantina fino alla fine. Dopo che la prima frazione si è chiusa sull’1 a 1 con gol di Zapata e pareggio di Lasagna, nella ripresa ci pensa Muriel, subentrato a Malinovskyi al 7’, a mettere le cose a posto con due prodezze da fuoriclasse: una punizione pennellata all’incrocio al 26’ della ripresa e poi con un siluro al volo dal limite al 34’. Lasagna, mai domo, accorcia le distanze al 42’, ma la partita finisce qui. L’Atalanta batte l’Udinese 3 a 2.

Sintesi primo tempo

L’Atalanta fa la partita, come al solito, e Udinese punge in contropiede. È questa l’estrema sintesi della prima frazione. Partono bene i nerazzurri che, tuttavia, soffrono la velocità nelle ripartenze dei friulani. Lasagna è subito pericoloso, salva Gollini. All’8’ però Gomez illumina e serve Zapata che stoppa magistralmente la palla in area e batte Musso. I nerazzurri fanno la gara: pericoloso Malinovskyi con i sui tiri insidiosissimi da fuori, almeno tre, ma fino ad ora Musso ha sempre la meglio. Sembra una partita senza storia, ma l’Atalanta dietro si dimostra ancora una volta fragile e Lasagna lanciato in contropiede al 31’ non perdona. È ancora lui al 39’ che per poco non porta in vantaggio i padroni di casa. Nel finale ammonito Malinovskyi che diffidato, salterà il prossimo match.

Le azioni salienti qui.

Cronaca secondo tempo

45’+4’: Finisce con l’Udinese che cerca il tutto per tutto per pareggiare ma non ci riesce. UDINESE-ATALANTA 2-3.

42’: GOL UDINESE. Ancora Lasagna inarrestabile oggi, di testa su assist di Zeegelaar

37’: SOSTITUZIONI UDINESE. Nestorovski e Avest per Mato

35’: SOSTITUZIONE ATALANTA. Entra Ilicic esce Gomez

34’: ATALANTA GOOOOOOOOOOOOOOL. Ancora Muriel, tiro di prima intenzione dal limite al volo, Musso non si muove nemmeno. UDINESE-ATALANTA 1-3

32’: AMMONIZIONE UDINESE. Giallo per Zeegelaar

31’: AMMONIZIONE ATALANTA. Giallo per Caldara che ferma Lasagna lanciato verso la porta.

26’: ATALANTA GOOOOOOOOOOOOOOL. Stupenda punizione a giro di Muriel dal limite che si insacca proprio sotto l’incrocio dei pali. UDINESE-ATALANTA 1-2.

28 GIUGNO 2020 SERIE A Udinese-Atalanta Nella foto: esultanza Muriel Luis (Atalanta B.C.) con Mister Gasperini GianPiero (Atalanta B.C.)
(Foto by Magni Paolo Foto)

1 4’: SOSTITUZIONI UDINESE. Zeegelaar per Sema , Franca per Troost e Okaka per Teodorczyk

14’: SOSTITUZIONI ATALANTA. Esce Pasalic e entra de Roon, Esce Hateboer e entra Gosens

7’: SOSTITUZIONE ATALANTA. Esce Malinovskyi entra Muriel

1’: SOSTITUZIONE ATALANTA. Entra Palomino al posto di Djimsiti. Gasperini tenta di sistemare qualche ingranaggio in difesa per cercare di rischiare meno.

Cronaca primo tempo

45’: Primo tempo UDINESE-ATALANTA 1-1

40’: AMMONIZIONE ATALANTA. Malinovskyi entra in scivolata sul pallone bloccando il contropiede dell’Udinese ma l’arbitro non è della stessa opinione, giallo. Malinovskyi sarà squalificato il prossimo turno.

39’: OCCASIONE UDINESE. Azione travolgente di Fofana e poi cucchiaio di Lasagna che finisce un filo sopra la traversa.

33’: OCCASIONE ATALANTA. Ancora Malinovskyi (il più pericoloso dei nerazzurri) dal limite tira sotto l’incrocio ma Musso si supera.

31’: UDINESE GOL. In contropiede Lasagna va via ai difensori atalantani, si invola verso la porta e freddo mette alle spalle di un incolpevole Gollini. UDINESE-ATALANTA 1-1.

29’: OCCASIONE ATALANTA. Ancora Malinovskyi pericoloso, sinistro dal limite, Musso non trattiene ma un difensore spazza anticipando su Zapata.

25’: Il gioco è sempre nei piedi dei nerazzurri ma è diventato più sterile dei primi 10’ minuti, più nessuna azione pericolosa sino a qui.

8’: GOOOOOOOOOOL ATALANTA. La premiata ditta Gomez-Zapata porta in vantaggio i nerazzurri. Ottimo assist del Papu per Zapata che controlla bene in area e spara alle spalle di Musso. È il 78 gol di questa stagione, i nerazzurri così superano la già strabiliante quota dell’intera scorsa stagione.
UDINESE-ATALANTA 0-1

28 GIUGNO 2020 SERIE A Udinese-Atalanta Nella foto: gol 0-1 Zapata Duvan (Atalanta B.C.)
(Foto by Magni Paolo Foto)

7 : DOPPIA OCCASIONE ATALANTA. Malinovskyi, destro teso dal limite si oppone Musso, il pallone ritorna in gioco ed è ancora il portiere friulano si supera anche su Gomez.

6’: OCCASIONE UDINESE. Fofana va via da solo in contropiede, Gollini gli si fa incontro e sventa un gol già fatto.

4’: Primo cross pericoloso di Gomez ma Musso blocca facile in presa alta.

1’: Primo pallone giocato dai nerazzurri che oggi sono in maglia verde.

Formazioni

UDINESE: Musso; Trost-Ekong, Nuytinck, Samir; ter Avest, Stryger-Larsen, Jajalo, Fofana, Sema; Walace, Teodorczyk, Lasagna. All. Luca Gotti

ATALANTA: Gollini; Toloi, Caldara, Djimsiti; Hateboer, Freuler, Pasalic, Castagne; Malinovskyi, Gomez; Zapata. All. Gian Piero Gasperini

Arbitro: Di Bello