< Home

Gli incassi della Champions: già sicuri 47 milioni. Obiettivo 50, coi quarti si vola a 60

Articolo.

Lettura 5 min.

A prescindere da come andranno le due gare degli ottavi di finale di Champions League, l’Atalanta si è già portata a casa circa 47 milioni di euro. Una bella somma, non c’è che dire, praticamente identica alla quota di diritti tv che la Dea ha incassato nel 2018 da campionato e Coppa Italia. E i diritti tv, come certamente saprete, costituiscono la parte più importante del bilancio delle società calcistiche italiane. Peraltro i 47 milioni costituiscono un’approssimazione per difetto perché non includono probabili bonus con gli sponsor, di maglia e tecnici e i fornitori, solitamente inclusi nei contratti (la loro quantificazione non è possibile), né la rivalutazione del valore dei giocatori. Disputare i gironi di Champions League e aver passato il turno ha sicuramente reso più appetibili i calciatori atalantini, aumentando l’importo che i grandi club sono disposti a spendere per aggiudicarseli.