La storia dei 250 rigori dell’Atalanta in A: da Bonomi a Muriel, Doni il migliore. Ma è di Marchesi l’impresa nella storia

Articolo.

Lettura 3 min.

I l 25 gennaio di quest’anno, all’86’ Luis Muriel ha messo a segno, su rigore, il sesto gol dell’Atalanta nella vittoria contro il Torino, nella gara poi terminata per 7-0 in favore dei neroazzurri. Quello di Muriel è stato il 250° rigore ottenuto dall’Atalanta nelle sue partite disputate nella massima serie. Dista ben 82 anni, due mesi e qualche giorno dal primo rigore concesso ai nerazzurri e realizzato in serie A. Era il 21 novembre 1937 e l’Atalanta nella sua prima esibizione in Serie A si impose per 2-0 sul Napoli con una doppietta di Giuseppe Bonomi detto «Picaia». L’attaccante bergamasco siglò dal dischetto la seconda di quelle reti che rappresenta il punto di partenza di questo lungo viaggio.

Terzo in piedi da sinistra: Giuseppe Bonomi, primo rigorista in A dell’Atalanta.