< Home

Glenn Day/5 Io c’ero a Como (e fischiavo). Ma ora ti dico: ci hai insegnato a volare

G lenn Stromberg mi ha fatto capire che si può volare anche se non si hanno le ali. E’ successo il 6 aprile 1988 al minuto 8 di Malines-Atalanta, quando ha deviato in rete la palla dell’immediato pareggio e l’intero settore dei tifosi nerazzurri si è riversato contro la recinzione. Credo di aver fatto un paio di metri letteralmente sollevato (in ogni senso, anche per il pareggio) ricadendo miracolosamente sulle mie gambe. E pazienza che per anni sono rimasto convinto che Glenn avesse fatto rete di testa e non di piede, potenza dell’attimo. Una sensazione di follia totale mai più provata in (ormai) 44 anni di militanza nerazzurra.