< Home

Quel pomeriggio indimenticabile con Berlusconi (dopo il gol di Brienza)

Verso Atalanta-Milan, il giornalista Dino Nikpalj ripercorre un’intervista all’ex presidente rossonero, poche ore dopo l’incredibile vittoria al 96’ del 2014

R iassumiamo, Balotelli che dal limite dell’area ne inventa una delle sue e centra il palo con Consigli battuto. E ti viene un mezzo coccolone, anche se in questa domenica di maggio non sei allo stadio ma sulla corsia di sorpasso dell’A4 direzione Milano (anzi Arcore) incravattato che manco per un matrimonio. L’ultima possibilità del Milan di giocarsi l’Europa, forse, ma chissenefrega: c’è un pari da difendere con i denti, con quel rigore da manuale di Denis – palla di qua, Amelia di là – che ha cancellato l’autorete di Bellini. E invece, e invece, capovolgimento di fronte, siamo al 96° o su di lì: palla a Migliaccio che di prima (Mi-gliac-cio-di-pri-ma, da sillabare a futura memoria, roba che vale il prezzo del biglietto) appoggia a Ciccio Brienza ben fuori dall’area.