< Home

Quell’Atalanta (che non c’è più) che contro la Roma ha lanciato in orbita questa Atalanta. Ed era solo tre anni fa

Articolo.

Lettura 2 min.

M ister Gasperini non ha dubbi, la partita della svolta, il primo passo verso l’Atalanta formato Europa che ci sta deliziando da quattro stagioni, è stata la vittoria 1-0 col Napoli del 2 ottobre 2016. Quella con Conti, Caldara, Petagna, Kessie e Gagliardini (nel finale Grassi) dentro tutti insieme. La linea verde che rovescia gli equilibri della squadra, quella che ci porterà al quarto posto e in Europa dopo 27 anni. Ma c’è una partita di quella stagione che, a suo modo, è stata la svolta nella svolta, o meglio la volta che l’Atalanta ha cominciato a ragionare da grande, entrando per la prima volta nella parte alta, molto alta della classifica: quarto posto a pari merito con la Lazio e a solo uno dalla seconda posizione occupata dal tandem Roma-Milan. In testa, irraggiungibile 8 punti sopra, manco a dirlo, la Juventus.