< Home

Atalanta, il giovane da far esplodere c’è: si chiama Barrow. È nelle mani di Gasp

L o davano già all’aeroporto, destinazione chissà quale. Ma via da Bergamo, senza dubbio. Poi Musa Barrow è rimasto qui, temporaneamente. «Ma forse non parte nemmeno per il ritiro», si sussurrava. E invece a Clusone è salito. Ed è anche sceso, col resto della squadra. Ma figurati, dopo un anno così brutto, Barrow va di sicuro a giocare altrove. Lo chiede lui. Ma giorno dopo giorno, Barrow restava a Bergamo. E a Bergamo è rimasto anche fino all’ultimo secondo del calciomercato. Una nuova punta non è arrivata, dunque il giovanotto di bellissime speranze uscito dal vivaio, e rimasto impantanato nelle pieghe della scorsa stagione, è ancora qui. Atalantino al 100%, almeno fino al mercato di gennaio. E adesso?