Atalanta, niente è perduto: i conti si fanno a maggio

N iente è perduto. C’è ancora (quasi) un intero girone da giocare e sulla strada dell’Atalanta saranno ben altre le partite decisive verso l’Europa. I conti, anche con il Milan, si faranno a maggio e i nerazzurri hanno già dimostrato di potersi rialzare in fretta. Dovranno farlo anche ora per riprendere il ritmo dell’ultimo mese dopo la brusca interruzione di stasera.