Forza, Atalanta. Certe notti, la magia si sente

Lettura 2 min.

D iciamo la verità. Un po’, questa attesa ce la siamo rovinata. Tanti, troppi discorsi su Chiesa che si tuffa, su Pioli che piagnucola di questo e quell’altro, sull’arbitro che chissà cosa farà. Allora - è arrivato a dire qualcuno - tanto vale che a Firenze nemmeno ci andiamo. Se c’era un modo un po’ tafazziano per vivere la vigilia di una semifinale di Coppa Italia, in molti l’hanno centrato in pieno.