I segreti di Gasp: il «piano B» della costruzione di gioco

L’Atalanta predilige la costruzione dal basso, ma ecco come sa reagire alla pressione alta degli avversari. L’esempio arriva dalla partita contro la Lazio

L’ Atalanta è una delle squadre di Serie A che fa del possesso palla uno dei suoi dogmi di gioco, e per questo predilige costruire dal basso la maggior parte delle sue azioni. La costruzione dal basso garantisce di mantenere il possesso della sfera, che viene trasmessa dal portiere con i piedi (o con le mani) ai compagni di squadra, ed è per questo che molti allenatori (tra cui Gasperini) la preferiscono al lancio lungo, situazione in cui, quando il portiere calcia la sfera, e questa è in volo, se ne è perso il controllo, che va dunque riconquistato.