L’Atalanta, prima e dopo Gasp/2 Dati e mappe: così il mister migliora i giocatori

Lettura 3 min.

G asperini approda all’Atalanta nell’estate del 2016. Nella squadra che la Società mette a disposizione del tecnico di Grugliasco, ci sono alcuni elementi che hanno già disputato almeno una stagione con la maglia nerazzurra e che analizzeremo per vedere le variazioni delle loro prestazioni, grazie anche all’opera dell’allenatore nerazzurro. L’analisi che faremo, si basa sulle «mappe di calore»: nel disegno, quanto più il colore tende al rosso tanto più il giocatore occupa frequentemente quella porzione di campo.