< Home

Le mappe svelano i segreti della goleada dell’andata (2-6, ricordate?)

L’ ultima partita del girone d’andata, vede un’Atalanta straripante maltrattare il Sassuolo di Andrea De Zerbi, definito da molti la squadra rivelazione della prima parte del campionato. Ben sei i gol dei nerazzurri, con una tripletta dello sloveno Ilicic realizzata in soli 31’ in campo.

I moduli

L’Atalanta si schiera con il 3-4-1-2 con Pasalic riproposto come mezzala di sinistra, con Barrow (centro destra) e Zapata (centro sinistra) ad occupare le caselle degli attaccanti. Gasperini ha sostituito nel corso della gara Barrow con Ilicic, Mancini con Djimsiti (spostando Palomino a sinistra e mettendo l’albanese al centro della linea difensiva) e Gomez con Pessina, lasciando comunque invariato il modulo iniziale, ma avanzando Freuler nella posizione di trequartista per gli ultimi quattro minuti di gara.