Tre notizie da Frosinone: come cambiano Zapata, Pasalic e Gomez

La goleada di domenica analizzata attraverso le prestazioni di tre singoli. L’evoluzione del bomber, la crescita del centrocampista, il Papu trequartista, ma anche «perno» del gioco atalantino

C ome evidenziato anche nell’articolo di presentazione al match tra Frosinone e Atalanta, troppa la differenza tecnica in campo tra le due squadre. L’Atalanta, da suo, non ha sbagliato niente. Sempre concentrata dal 1° al 90° minuto. Nessuna sbavatura e spazio nel secondo tempo anche ai giocatori meno utilizzati o addirittura esordienti nella massima divisione. Un 5 a 0 rotondo dunque, dove è difficile trovare errori rilevanti o parlare di situazioni tattiche particolari. Per il Frosinone 9 tiri e solo 0,58 xG prodotti, 20 tiri e 2,70 gli xG prodotti dai nerazzurri.