Autopsy

Regia: André Øvredal

Genere: Horror

Anno: 2017

Restrizioni: 14

Con: Emile Hirsch, Brian Cox, Ophelia Lovibond, Michael McElhatton, Parker Sawyers

Tommy Tilden gestisce un obitorio in Virginia insieme al figlio Austin. Entrambi medici legali, padre e figlio vengono tirati dentro un mistero complesso dallo sceriffo del posto, che si è rivolto a loro per identificare il corpo di una giovane donna sconosciuta, ritrovato in un seminterrato a seguito di un pluriomicidio. Il corpo è in condizioni perfette, ma nel corso dell’autopsia i due professionisti vengono turbati da terrificanti scoperte. All'interno il cadavere, infatti, è stato smembrato e rimangono segni di cicatrici e bruciature, come se la donna fosse stata vittima di un orribile rituale di tortura. Mentre padre e figlio cercano spiegazioni scientifiche plausibili a questi indizi raccapriccianti, cominciano ad accadere cose inspiegabili all'interno dell’obitorio... Un horror high concept dai risvolti sorprendenti e terrificanti, ispirato, per stessa ammissione degli sceneggiatori Richard Naing e Ian Goldberg, a grandi classici come "Il coltello nell’acqua" e "Repulsione" di Roman Polanski . Diretto dal norvegese André Øvredal, che aveva già ottenuto ampi consensi di critica per "Trollhunter" nel 2010, vede protagonisti Brian Cox (la serie tv "I Medici" e il film "Morgan" 2016) ed Emile Hirsch ("Lone Survivor" 2013).