Mercoledì 27 maggio 2009

A Clusone inaugurato
il nuovo Palazzo di Giustizia

E’ stato ufficialmente inaugurato a Clusone il nuovo Palazzo di Giustizia ricavato negli spazi dell’ex scuola elementare di via Dante. Alla cerimonia sono intervenuti fra gli altri il Procuratore della Repubblica Adriano Galizzi, il presidente dell’Ordine degli Avvocati Ettore Tacchini, il primo cittadino di Clusone Guido Giudici, oltre a parlamentari e consiglieri regionali. I lavori erano iniziati nel 2004 e si erano protratti a lungo a causa di diverse vicissitudini che hanno riguardato le ditte appaltatrici.

L'opera è stata finanziata per due milioni di euro dal ministero di Grazia e Giustizia mentre il comune di Clusone ha contribuito nella progettazione e direzione dei lavori con 450 mila euro. L'edificio è così composto: al piano terra si trovano l'aula delle udienze, la camera di consiglio, i servizi ausiliari, la cella di sicurezza, l'archivio e la guardiola della vigilanza; al primo piano invece gli uffici dei giudici e la cancelleria civile e penale; infine, al secondo piano si trovano il giudice di pace con la cancelleria e gli ufficiali giudiziari.

L'organico impiegato nella sede staccata di Clusone consiste in 16 persone. In servizio ci sono un giudice di pace, un cancelliere, un operatore, un commesso, due ufficiali giudiziari, un operatore, un giudice togato civile (Angelina Baldissera), un giudice togato penale (Gaetano Buonfrate), due giudici onorari (Paola Gargantini e Alfio Tornello), un direttore di cancelleria (Daniela Barbieri), due cancellieri, un operatore e un commesso.

e.roncalli

© riproduzione riservata