Studenti, passione e tecnologia Un video racconta l’Istituto Pesenti

Studenti, passione e tecnologia
Un video racconta l’Istituto Pesenti

Quando la tecnologia incontra l’entusiasmo e la creatività dei giovani i risultati sono sorprendenti. Questo video, realizzato da alcuni studenti dell’Istituto Cesare Pesenti di Bergamo, ne è la dimostrazione.

Riprese aeree, musica d’impatto e montaggio coinvolgente sono gli ingredienti del filmato che, in tre minuti e mezzo, racconta le tante attività dell’Istituto fondato nel 1951. Pubblicato sul canale YouTube dell’Istituto il 16 gennaio, il video si apre con alcune scene riprese dall’alto con un drone che sorvola l’edificio scolastico. Poi si passa agli interni, nel cuore della scuola, dove si vedono gli studenti e i docenti all’opera tra computer, circuiti elettrici, utensili e macchine industriali. Le riprese sono state effettuate da Sergio Ghislotti, Alessandro Nembrini e Sebastian Ferri, mentre Luca Belotti ha curato la post produzione. La colonna sonora? «We Can Make The World Stop» di The Glitch Mob.

Gli spazi e gli edifici della scuola di via Ozanam occupano un’area di 78,750 metri quadrati e comprendono 39 aule, 38 laboratori – di cui 10 di informatica – e due palestre: sono in grado di accogliere circa 1.100 studenti e 200 addetti del personale docente, tecnico, amministrativo e scolastico. L’Istituto ospita il corso di Manutenzione e assistenza tecnica (servizi tecnici industriali e civili e mezzi di trasporto) e percorsi di Istruzione e formazione professionale (operatore elettrico, elettronico, meccanico e impianti termoidraulici).

Una ripresa dell’alto

Una ripresa dell’alto

© RIPRODUZIONE RISERVATA