Brembo, trimestre in crescita
Fiducia pure per il resto dell'anno

Nel primo trimestre Brembo ha segnato un aumento dell'87,3% dell'utile netto rispetto a un anno prima a 21,2 milioni di euro su ricavi in rialzo del 12,1% a 349,9 milioni. Lo comunica il gruppo. L'Ebitda era pari a 42,9 milioni (+11,5%) e gli investimenti si sono collocati a 32,4 milioni.

L'indebitamento finanziario netto è salito di 34,9 milioni rispetto a fine dicembre a 349,9 milioni. Sulla base degli ordinativi in portafoglio Brembo stima «per la restante parte dell'anno un trend di crescita dei ricavi in tutti i settori dove il gruppo opera, anche se è d'obbligo una certa cautela data l'incertezza dell'economia globale. Il completamente dei nuovi impianti produttivi contribuirà ad incrementare i margini a partire dalla seconda metà dell'anno».

Il presidente Alberto Bombassei ha dichiarato: «Continuiamo a essere protagonisti di un percorso di crescita, che vogliamo sostenere con investimenti in innovazione, qualità, ricerca e sviluppo e capacità produttiva, a supporto di una più ampia presenza nei nuovi mercati. Questi sono gli ingredienti indispensabili della strategia del gruppo, che ha investito nei primi tre mesi dell'anno oltre 32 milioni di euro, di cui circa un terzo in Italia, e che investirà nel 2012 oltre 100 milioni».

© riproduzione riservata

Potrebbero interessarti
Oggi in Edicola

al cinema

Vivi Bergamo

SPM
SpecialiSPM
Pubblicità

I Comuni Bergamaschi