E3 2017: la nostra top ten  dei giochi presentati

E3 2017: la nostra top ten
dei giochi presentati

Abbiamo raccolto i dieci prodotti più interessanti mostrati sul palco della kermesse losangelina E3 2017 in una speciale top 10.

La più importante fiera dell’anno dedicata al mondo dei videogiochi, l’Electronic Entertainment Expo di Los Angeles, meglio conosciuta come E3, chiuderà i battenti vererdì 16 giugno, ma è già possibile fare un piccolo bilancio. Noi della redazione abbiamo raccolto i dieci prodotti più interessanti mostrati sul palco della kermesse losangelina E3 2017 in una speciale top 10. Eccola per voi.

10° Mario + Rabbids: Kingdom Battle (Nintendo - Ubisoft) - Mostrato sia da Nintendo che da Ubisoft Mario + Rabbids: Kingdom Battle è un titolo inatteso, ma che ha destato la curiosità e lo stupore di molti. Fra la software house francese Ubisoft e la nipponica Nintendo è nata infatti una collaborazione per portare su Nintendo Switch, il 29 agosto, un crossover tra l’universo Rabbids, i simpatici coniglietti di Ubisoft e il popolare Super Mario. Dal trailer mostrato sul palco del Convention Center (dove si tiene l’E3) Mario + Rabbids è sembrato un gioco dalla forte componente action e strategica, colorato e molto divertente. Pochi mesi è – speriamo - avremo un nuovo motivo per possedere uno Switch.

9° Anthem (Electronic Arts - BioWare) - Anche in questo caso sono state due le aziende a mostrare il gioco, prima Electronic Arts, che ha proiettato un sibillino teaser trailer, e poi Microsoft che ha invece fatto vedere un gameplay di circa 5 minuti. Anthem è un open-world sci-fi in cui il giocatore veste i panni di un paladino dotato di una speciale tuta hitech che ricorda quella di Iron Man. In realtà si tratta di un prodotto ancora avvolto nel mistero, ma si sono già visti un comparto grafico di altissimo livello, soprattutto nella modellazione ed espressioni facciali, e scenari che mixano tecnologia e natura selvaggia un po’ sullo stile (riuscitissimo) di Horizon Zero Dawn. Il design c’è, ora resta da vedere come si comporterà sul resto questa nuova IP firmata dall’accoppiata BioWare-EA. Anthem sarà disponibile entro la primavera del 2018.

8° Far Cry 5 (Ubisoft) - Una saga che non aveva di certo bisogno di una rivoluzione visti gli ottimi risultati dei capitoli precedenti, soprattutto l’indimenticabile Far Cry 3 o l’ottimo Far Cry Primal. Ma evidentemente non era così per Ubisoft che ha portato sul palco dell0’E3 2017 Far Cry 5, nuovo capitolo caratterizzato da un gameplay mai visto prima nella serie: il giocatore, nelle fasi di gioco più concitate, potrà affrontare i nemici con il supporto di un fedele cane, un cecchino e un irriverente pilota a bordo di un aereo armato di mitragliatore. Un gameplay molto più frenetico e dinamico rispetto alla tradizione del brand, ma che sembra promettere tante ore di spensierato divertimento. Molto valida anche l’ambientazione: il verdeggiante Montana negli Stati Uniti d’America. Far Cry 5 arriverà sugli scaffali dei negozi per PC, PS4 e Xbox One il 27 febbraio 2018.

7° Beyond Good & Evil 2 (Ubisoft) - A Beyond Good & Evil 2 gli abbiamo dato solo la posizione numero 7 perché Ubisoft non ha mostrato praticamente nulla di concreto sul gioco, limitandosi a mostrare un trailer in computer grafica. Bello, ci mancherebbe, ma non ci ha permesso di conoscere come sarà realmente la nuova avventura di Jade. Per ora sappiamo solo che si tratta di un prequel del titolo originale uscito nel 2003.

6° Skyrim Switch (Nintendo - Bethesda) - Fortunatamente gli sviluppatori non si sono dimenticati Nintendo Switch, che pare dunque intraprendere un discorso di supporto “pieno” da parte delle terze parti rispetto a quanto accadde invece per lo sfortunato (e dimenticato) Nintendo Wii U. Uno dei titoli più interessanti secondo noi è la versione di The Elder Scrolls V Skyrim studiata appositamente per la nuova console Nintendo Switch. Per chi non lo sapesse, Skyrim è un gioco di ruolo targato Bethesda molto profondo sia dal punto di vista dell’esperienza ruolistica che narrativa e che senza dubbio dona prestigio alla line-up di Switch. Ancora non è stata annunciata la data di uscita.

5° Xbox One X (Microsoft) - In quinta posizione abbiamo messo l’unico prodotto che non è un videogioco. Dopo mesi di rumor e informazioni a spizzichi da parte di Microsoft finalmente sul palco dell’E3 2017 la società di Redmond ha presentato la sua nuova console Xbox One X, al tempo conosciuta come Project Scorpio. Non una vera e propria nuova console, ma una generazione intermedia, una versione potenziata di Xbox One come lo è PlayStation 4 Pro per PS4. “La console più potente al mondo” tuona Microsoft, ed in effetti, almeno sulla carta, è proprio così: risoluzione 4K nativa e 60 frame per secondo grazie ad un processore Custom x86 con frequenza di 2,3GHz con GPU con 40 unità da 1172 MHz che genera 6 teraflops di potenza, 128 GB di RAM GDDR5 e larghezza di banda della memoria 326 GB/s, disco fisso da 1TB e lettore 4K blu-ray. La ponteza però si paga, e a caro prezzo. Xbox One X, disponibile sul mercato dal 7 novembre, sarà venduta al prezzo non proprio popolare di 499 euro.

4° Spider-Man (Sony – Insomniac Games) - Hanno ucciso l’Uomo Ragno? No, anzi: lo Spider-Man del team Insomniac Games è sembrato in grandissima forma sul palco dell’E3 2017. Durante la conference di Sony è stato mostrato un gameplay trailer molto efficace, che ha visto il dinoccolato Spidey esibirsi in un combat system dinamico fresco e spettacolare, e ovviamente non sono mancate tutte le altre conosciutissime abilità dell’Uomo Ragno. Data di uscita un generico 2018 solo per PS4.

3° Shadow of the Colossus (Sony - Bluepoint Games) - «Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano» cantava Antonello Venditti. E così accade, a volte, anche nella super frenetica industria dei videogiochi. A sorpresa (o quasi, se non fosse stato per un leak trapelato proprio poche ore prima della conferenza) Sony ha presentato il rifacimento del tanto amato e apprezzato (soprattutto dalla critica) Shadow of the Colossus, la silenziosa e poetica avventura del team ICO, uscita nel 2005 su PS2 (una versione in HD è uscita nel 2011 anche su PS3). Non una remastered ma un vero e proprio remake, con un veste grafica completamente rivista e nuovi controlli. In arrivo nel 2018 solo per PS4.

2° Assassin’s Creed Origins (Ubisoft) - Dopo un processo di omologazione che ha visto gli ultimi capitoli della saga poveri di idee e uguali a se stessi, Ubisoft ha deciso di stoppare il brand Assassin’s Creed per un anno. Un anno sabbatico che pare aver fatto bene al franchise, che si è mostrato sul palco dell’E3 2017 più in forma che mai con il nuovo Assassin’s Creed Origins ambientato nell’Antico Egitto. Una nuova visione della serie – spiega Ubisoft – con elementi tipici dei giochi d’azione e RPG, che consentiranno ai giocatori di aumentare il proprio livello, ottenere bottini e scegliere le abilità per personalizzare il proprio Assassino. A ciò si agiunge una narrativa dinamica che permetterà di compiere scelte, un po’ in stile Mass Effect. Il gioco arriverà sugli scaffali dei negozi il 27 ottobre per PS4, Xbox One e PC.

1° Super Mario Odyssey (Nintendo) - Sul grandino più alto del podio non poteva che esserci Lui, almeno secondo noi: Super Mario Odyssey, nuovo capitolo del baffuto idraulico italiano. Il video gameplay mostrato da Nintendo durante la sua conferenza digitale E3 2017, Spotlight, ha messo in mostra diverse nuove meccaniche, ad esempio, la possibilità di utilizzare il cappello di Mario come un frisbee per raggiungere zone altrimenti inaccessibili, prendere il controllo di altre creature o compiere tante altre azioni. Giocabilità variegata e dal ritmo esagerato, grafica sempre molto colorata e con scenari realistici come una gigantesca metropoli popolata da esseri umani. Il gioco sarà disponibile dal 27 ottobre per Nintendo Switch.

© RIPRODUZIONE RISERVATA