< Home

Basta paure: facciamo crescere le nostre aziende con i fondi Ue

Articolo. Per finanziare le nostre aziende e sbarcare sui mercati esteri non ci sono solo i canali finanziari e bancari tradizionali. La finanza agevolata è una grande opportunità.

Lettura 6 min.

Per finanziare le nostre aziende e sbarcare sui mercati esteri, passaggio sempre più strategico per poter sopravvivere alla concorrenza mondiale, non ci sono solo i canali finanziari e bancari tradizionali. Canali che, dopo l’autofinanziamento, per le aziende bergamasche sono ancora le fonti principali di liquidità e per gli investimenti produttivi, come illustrano le tabelle che pubblichiamo qui sotto. La finanza agevolata invece rappresenta solo il 4% delle fonti.

Non dobbiamo però aver paura delle difficoltà e della burocrazia che dovremo affrontare per approfittare della finanza agevolata perché - come spiegano gli esperti di Europartner Milano, specializzati proprio in questo tipo di assistenza alle aziende - il risultato che potremmo ottenere può andare ben al di là di quanto possiamo immaginare, molto spesso con aiuti anche a fondo perduto di svariati milioni di euro.

Fonti di finanziamento e motivi per i quali si ricorre al credito

Leggi altri articoli
Come valorizzare le idee dei dipendenti
Basta una semplice cassetta. È un’invenzione con un unico obiettivo: raccogliere idee per migliorare le condizioni e la qualità del lavoro. Come? Aprendo un …

Aiuti alle aziende: guarda il webinar
con gli esperti e scarica le slide
Dubbi e domande sul decreto Ristori, che sostiene le aziende colpite dal lockdown, hanno trovato risposta durante il nostro webinar. Scarica le slide e …

Aziende e ristori: le vostre domande
Guarda qui il video con gli esperti
Due esperti hanno risposto alle tante domande dei titolari di aziende grandi e piccole sugli indennizzi previsti dal decreto Ristori varato dal Governo. Guarda …

Decreto Ristori, esperti in diretta
Stasera alle 19 segui qui la trasmissione
Appuntamento questa sera alle 19 con gli esperti che saranno a vostra disposizione per domande e dubbi sul decreto Ristori, che dovrebbe risarcire le …