< Home

Metanodotti ombelicali , perché dipendiamo dalla Russia

Articolo. Cerchiamo di capire come si è costruito questo vincolo e come è possibile liberarsene.

Lettura 6 min.
Un gasdotto russo

Sommario

Divoratori di energia

L’ascesa del metano, gli investimenti sovietici

Lo shale gas americano rivoluziona il mercato

Il mistero dei terminali italiani di gas liquido

I rigassificatori via breve per alleggerire la dipendenza dalla Russia

Divoratori di energia

Le bombe russe ci hanno bruscamente aperto gli occhi su un fatto che fino a pochi giorni fa era lasciato solo alle discussioni degli esperti: per sostenere la nostra economia e il nostro livello di vita abbiamo bisogno di energia, di molta energia. Lo vediamo nel grafico qui sotto, che raffigura l’andamento dei consumi energetici italiani dal 1990 al 2020. La misura che viene utilizzata per quantificare questo tipo di consumi è assimilata a quella del petrolio: in Italia negli ultimi anni gira attorno a 160 milioni di tonnellate equivalenti di petrolio (Tep) . Divise su ciascun italiano, vuol dire più o meno 2,5 tonnellate a testa .

Di queste 160 tonnellate di consumi energetici, il 40% è fornito dal gas metano . Il che significa che, ad esempio, nel 2021 abbiamo bruciato oltre 76 miliardi di metri cubi di gas. Il 40% lo abbiamo importato dalla Russia , e ciò nonostante lo scorso anno si sia quasi raddoppiata l’importazione di gas dall’Algeria, come mostra l’animazione del grafico qui sotto.

Leggi altri articoli
Proviamo a svelare il mistero del prezzo vero del metano
Nessuno sa quanto effettivamente i grandi importatori europei paghino il gas, tanto meno quello che viene dalla Russia. Il regolatore italiano Arera si affida …

Leader in tecnologia per la transizione energetica: una filiera di 400 imprese champions
Fotovoltaico, eolico e ora l’idrogeno: a Bergamo il 4% di imprese fortemente competitive per innovazione e produzione di componentistica pronte a far crescere un …

Campione di riciclo con energia rinnovabile: Orobica Inerti fra le Imprese Vincenti
Specializzata nel riciclo di materiali di scarto dell’edilizia e capace di produrre da fonte rinnovabile buona parte dell’energia utilizzata per le lavorazioni. Orobica Inerti …

Crisi climatica, la lotta inizia
tagliando i combustibili fossili
«Una minaccia esistenziale per la natura, le persone, la prosperità e la sicurezza». Per i ministri dell’Ambiente di Canada, Francia, Germania, Giappone, Italia, Regno …