< Home


Digitale, leva per l’export. Crescere all’estero nel dopo-Covid

Articolo. Far ripartire il commercio internazionale in questa fase significa avviare una importante azione di digitalizzazione dei processi di vendita e di relazioni oltre confine. Gli strumenti sono numerosi, ecco come scegliere quelli corretti

Lettura 3 min.

Un ampio ventaglio di soluzioni sostenibili

La ripartenza deve passare dall’export, anzi dal digital export. E se il commercio online deve diventare il vero motore del rilancio , è necessario che le imprese intraprendano convintamente un percorso di digitalizzazione. Nonostante l’impiego di strumenti online sia in crescita, secondo i dati dell’Osservatorio Export Digitale della School of Management del Politecnico di Milano solo il 40% delle aziende italiane sfrutta le potenzialità dell’e-commerce per vendere all’estero.

Ma che la digitalizzazione dell’esportazioni debba essere la leva della ripartenza, lo conferma anche il «Piano per l’export» da 1,4 miliardi del governo, documento che cristallizza le linee strategiche per il rilancio del commercio internazionale puntando sul made in Italy nella fase post-emergenza sanitaria, attraverso il rafforzamento degli strumenti di sostegno all’internazionalizzazione e un’ampia azione promozionale con strumenti e canali digitali.

Leggi altri articoli
Le soft skill che danno forza alle aziende
Ci sono aziende che sono state distrutte dal Coronavirus, altre invece non solo hanno resistito, ma, terminato il primo lockdown, sono ripartite con un’accelerazione …

C’è innovazione solo rispettando la società e l’ambiente
«C’è innovazione solo se c’è innovazione sociale, altrimenti sono solo novità». Luca Fois, docente di Design al Politecnico di Milano, ci spiega che i …

L’auto elettrica in corsia di sorpasso. Dal 2024 costerà come le altre. E l’autonomia sale
«Il prezzo dell’auto elettrica diminuirà. Un’accelerazione al calo è determinata dagli incentivi governativi. Il trend di decrescita del prezzo delle batterie porterà alla parità …

Fare la spesa piace di più senza casse e con gli scaffali digitali
Convenienza, sostenibilità ed efficienza: i consumatori pronti a lasciare l’online per riscoprire la visita negli store se ogni passaggio fosse interamente automatizzato. AmazonGo ha …