Condividere fa squadra e crea spirito d’azienda

Tutti vorrebbero lavorare in un’azienda dove ognuno si impegna a fare bene il proprio lavoro dando la giusta considerazione al lavoro degli altri. Eppure non è così facile. Perché? Come riconoscere e affrontare gli ostacoli alla condivisione?

Lettura 16 min.

Più condivisione.
Idee e ostacoli di cui tener conto per affrontare un bisogno ricorrente

Gli studi sul clima aziendale e sulla convivenza organizzativa dimostrano che la qualità della condivisione è legata alla qualità del lavoro e che può fare la differenza anche sul piano della performance, proprio come in ambito sportivo il cosiddetto spirito di squadra può fare la differenza tra due gruppi con caratteristiche tecniche individuali simili.

Certo, tutti vorrebbero lavorare in un’azienda dove è forte il senso della condivisione, cioè dove ognuno si impegna a fare bene il proprio lavoro dando la giusta attenzione e considerazione al lavoro degli altri. Eppure condividere non è facile. Perché? Come riconoscere e affrontare gli ostacoli alla condivisione?