< Home

Tirocini in arrivo una stretta su due milioni di stage avviati nelle imprese

Articolo. Nella legge di Bilancio il vincolo che potrebbe impedire ad oltre mezzo milione di imprese di usufruire di una risorsa a basso costo sia per scopi formativi on the job sia per attività strettamente lavorative, anche senza reali prospettive di assunzione

Lettura 3 min.

Prospettive più per i tirocini

È in arrivo una stretta sui tirocini extracurriculari che le imprese possono attivare. Una stretta che si potrebbe abbattere al momento su circa due milioni di stage avviati. È questo infatti il numero di tirocini extracurriculari che secondo il monitoraggio Anpal sono stati attivati in Italia tra il 2014 e il 2019. Uno strumento, meglio conosciuto appunto come stage, che ha permesso ad oltre mezzo milione di imprese di usufruire di una risorsa a basso costo sia per scopi formativi on the job, utile ad inserire giovani promettenti in azienda, ma anche, inutile nasconderlo, per attività meramente lavorative senza reali prospettive di assunzione.

Non è un caso che nel 79% dei casi si trattava di tirocini avviati nei confronti di persone under 30 che, per il 45%, hanno visto in questo strumento una prima via di ingresso nel mondo del lavoro. Guardando alla categoria dei tirocinanti è poi possibile notare come la stragrande maggioranza dei tirocini siano stati attivati nei confronti di disoccupati-inoccupati (69,1%) e soltanto per il 17% dei casi siano stati rivolti a neo-qualificati/diplomati/laureati/dottorati.

Leggi altri articoli
L’ apprendistato , strumento per formare i talenti dentro l’impresa
È una sfida culturale. Una scommessa su cui puntare. Un contratto che spinge le aziende a entrare nelle scuole e di contribuire a una …

Formazione e tirocini , perché le imprese non ne capiscono il valore per i giovani
Una riflessione e una dettagliata rappresentazione dei vantaggi degli strumenti già in vigore e disponibili per “portare a bordo” delle imprese i talenti e …

Nella transizione scuola-imprese troppi finti tirocini e nessuna formazione. Ecco come valorizzare i giovani
Solo manodopera a basso costo. Non è più solo una questione di mismatch: se le imprese non trovano personale adeguato un po’ di responsabilità …

Lavoro e competenze , la poca formazione fa crescere i giovani inattivi : 5 milioni
Oggi sono almeno 5 milioni solo fra studenti, disoccupati ed esclusi dai percorsi di formazione le persone che non cercano lavoro. La stima dell’ultimo …