L’attenzione per il territorio
e le comunità locali premia Italgen
con la convalida Emas

Articolo. La Dichiarazione Ambientale Emas, dall’inglese Eco Management & Audit Scheme, è lo strumento che aiuta le aziende a migliorare le proprie performance ambientali, conformemente alle politiche di sostenibilità adottate, e a comunicarle in modo efficace alle parti interessate, ossia a coloro che possano essere influenzati dall’attività dell’impresa.

Lettura 2 min.
Energia da fonte rinnovabile. La diga Italgen di Ponte dell’Acqua, a Mezzoldo in Val Brembana, all’interno del parco delle Orobie: riceve l’acqua dal torrente Mora e dal rio Ancogno

Si tratta di un sistema di adesione volontario a un Regolamento europeo finalizzato a uno sviluppo rispettoso dei territori e delle popolazioni che li abitano.

L’adesione al Regolamento europeo è volontaria. La scelta sottopone le aziende a attente verifiche

Le aziende, scegliendo di aderirvi, si sottopongono a attente verifiche da parte dei certificatori e delle autorità preposte al controllo, evidenziando ruoli e responsabilità in tema di conformità ambientale, consapevolezza e competenza. Indicatori di primaria importanza aiutano a misurare le prestazioni ambientali in modo quantitativo. I più comuni, nella valutazione degli aspetti ecologici, sono quelli relativi a: efficienza energetica, acqua, rifiuti, rumore, biodiversità ed emissioni.

L’uso di indicatori consente di valutare annualmente l’andamento delle prestazioni ambientali

L’uso degli indicatori consente di valutare annualmente l’andamento delle prestazioni ambientali e di evidenziare l’efficienza ed efficacia dei processi. Trasparenza e tracciabilità delle informazioni sono alla base di un nuovo modo di fare impresa, che pone al centro il rispetto dell’ambiente. I dati raccolti tracciano i progressi compiuti dalle aziende e aiutano a valutarne le prestazioni rispetto a obiettivi prefissati.

Giornate di Porte Aperte e progetti formativi per la trasparenza con gli stakeholder

I governi, i consumatori consapevoli, i media e, in generale, tutte le parti interessate, chiedono alle organizzazioni prestazioni ambientali sempre più competitive. Da oltre un decennio Italgen è sensibile al tema della sostenibilità e dell’attenzione per l’ambiente. La società del Gruppo Italmobiliare, specializzata nella produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile sui mercati nazionali e internazionali, ha aderito a questo sistema comunitario di eco-gestione, che rende ancora più efficace uno degli obiettivi della responsabilità sociale d’impresa, ossia la trasparenza e una comunicazione aperta con tutti gli stakeholder.

Dichiarazione Ambientale: le 15 centrali idroelettriche sotto la lente dei certificatori

La recente quinta convalida ha confermato l’adesione al sistema delle 15 centrali idroelettriche presenti in Lombardia, Piemonte e Veneto. Italgen, con la Dichiarazione Ambientale Emas, illustra agli interlocutori le performance raggiunte, fornendo informazioni dettagliate in merito ai propri impianti e indicando lo stato di avanzamento degli obiettivi di miglioramento ambientale. Le informazioni sono riscontrabili anche dalla lettura del primo Bilancio di Sostenibilità, recentemente pubblicato, che racconta delle numerose iniziative intraprese, degli impegni assunti e degli obiettivi raggiunti nell’ottica di un miglioramento continuo.

Il ciclo produttivo di energia da fonti rinnovabili divenuto sempre più competitivo

La Dichiarazione Ambientale Emas conferma il successo di un lungo percorso di rinnovo del network produttivo, divenuto sempre più competitivo grazie a continue attività di manutenzione e ammodernamento, nel pieno rispetto del territorio e delle comunità locali con cui interagisce, attuando programmi a tutela della salute e della sicurezza.

Efficace percorso di digitalizzazione per la sicurezza e le prestazioni degli impianti

Un efficace percorso di digitalizzazione, recentemente conclusosi, ha concorso al miglioramento della sicurezza e delle prestazioni degli impianti. La trasparenza verso le comunità locali in cui si trovano le centrali porta l’azienda ad aprire annualmente gli impianti in occasione delle giornate di Porte Aperte e dei progetti formativi, finalizzati a illustrare il proprio ciclo produttivo da fonti rinnovabili. La Dichiarazione Emas di Italgen presenta, in modo dettagliato, i risultati conseguiti dalle centrali idroelettriche a seguito dell’adozione di efficaci sistemi di gestione, orientati al miglioramento continuo dei processi e delle prestazioni in termini di Qualità e Ambiente, conformemente ai requisiti delle norme tecniche nazionali, europee e internazionali UNI EN ISO 9001 e 14001, rinnovate nell’edizione 2015, e di Salute e Sicurezza, secondo le Linee Guida italiane UNI-INAIL.

La protezione della fauna. La scala di risalita per la salvaguardia dei pesci a Concesa, presso l’opera di presa della centrale idroelettrica Italgen di Vaprio d’Adda, nel Milanese

I progetti formativi. Una visita guidata all’impianto di Vaprio per l’iniziativa “A scuola di energia”

La sicurezza degli impianti. Le turbine della centrale di Vaprio

Leggi altri articoli
La crisi e il futuro, i giovani si confrontano con le imprese
Una tavola rotonda tutta online fra oltre 230 fra studenti, docenti dell’istituto Isis Einaudi di Dalmine, e imprenditori di Confindustria Bergamo ha evidenziato come ...

La ripartenza, le «9 leve» per andare oltre la resilienza
Quando si sopravvive a una crisi si può ripartire ridimensionati, si può tornare esattamente allo stato pre-crisi, oppure ci si trasforma e si migliora. ...

Economia circolare, il Green new deal per le imprese
In arrivo i provvedimenti che daranno attuazione al Green new deal del governo per le imprese: secondo le prime stime il Piano verde dell’Italia ...

Comuni e imprese, il piano per la sfida digitale
Presentato il piano del governo per accelerare il passaggio dalla carta al digitale di tutti i servizi e pagamenti verso e dal cittadino e ...