Aziende: ecco come misurare il proprio impatto sociale

Un passo fondamentale oggi: serve anche alle piccole e medie imprese per fare chiarezza e comunicare, nonché per attrarre capitali.

Sommario

Un termine, un mondo
Ottime ragioni per valutarsi
Come misurare passo dopo passo
Una teoria per passare all’azione
Prove per calcolare l’impatto
Coinvolgere sempre la prima via

Checklist

Misurare l’impatto sociale oggi è una necessità e una fonte di molteplici occasioni. Anche un modo per attrarre capitali, perché oggi ce ne sono sempre più per spronare e spingere le aziende sulla strada della responsabilità sociale. Ma le imprese stentano a cogliere queste opportunità.

Nell’ultimo longform avevamo approfondito l’importanza di un dialogo a tutto campo con gli stakeholder. Ora ecco appunto un nuovo, importante passo: perché misurarsi rappresenta un gesto di chiarezza verso se stessi e verso di loro.

Un termine, un mondo

Con il termine ”impatto sociale” intendiamo prendere in considerazione l’Impatto dell’organizzazione sulla società in senso ampio, includendo cioè, sia l’impatto che questa genera sugli individui, sia l’impatto generato sull’ambiente.

Oggi avere un orientamento all’impatto sociale viene richiesto alle imprese da vari stakeholder , a partire dai clienti, dall’opinione pubblica, dalle istituzioni e dagli investitori.

Il cambiamento di prospettiva in atto è evidente perché, non solo all’estero, ma anche in Italia, sempre più imprenditori stanno agganciando alla loro attività di business una mission a forte impatto sociale.

Gli imprenditori sociali sono circa centomila nel nostro Paese . Bene, facciamo allora un altro calcolo che fotografia la situazione attuale e il raffronto è lampante.