< Home

Aziende a caccia di liquidità per uscire dalla crisi: i bandi sono una grande occasione

bianca. Le aziende sono a caccia di liquidità per finanziare iniziative che le aiutino a uscire dalla crisi causata dalla pandemia. Una dimostrazione arriva dal bando Digital Business delle Regione, i cui fondi (oltre 11 milioni) sono andati esauriti in poco più di un’ora.

Lettura 3 min.

I fondi regionali Digital Business esauriti in un’ora

Le aziende sono a caccia di liquidità per finanziare iniziative che le aiutino a uscire dalla crisi causata dalla pandemia. Una dimostrazione arriva dal bando Digital Business delle Regione, i cui fondi (oltre 11 milioni) sono andati esauriti in poco più di un’ora.

Il bando Digital Business conteneva due misure: una destinata all’e-commerce e finanziata con 3,95 milioni di euro, l’altra, come si vede dalla tabella più sotto, denominata Voucher 4.0, finanziata con quasi 7,2 miliomi di euro.

A Bergamo sono arrivati 400 mila euro (200 dalla Regione e 200 dalla Camera di Commercio) per la misura e-commerce, stimolando investimenti per 600 mila euro (la differenza è a carico delle aziende partecipanti).

Bandi Regione Lombardia
(Foto by Roberto Clemente)

La misura Voucher 4.0 ha invece portato alle aziende bergamasche che hanno partecipato 60 mila euro (in parti uguali a carico di Regione e Camere di Commercio) stimolando anche in questo caso investimenti ulteriori delle aziende per un totale di 900 mila euro.

Bandi Regione Lombardia
(Foto by Roberto Clemente)

La partecipazione a sportello è stata aperta in due giorni diversi, e i fondi sono andati esauriti in modo rapidissimo, in poco più di un’ora.

Fondi per l’e-commerce presi d’assalto

 

In particolare, confermano dalla Regione, sono stati letteralmente spazzolati nel click day soprattutto i fondi destinati all’e-commerce. Durante e dopo la pandemia infatti la vendita online ha conosciuto una crescita esponenziale e senza precedenti.

Anche le realtà più piccole, aziende poco più che a conduzione familiare e perfino i piccoli artigiani, si sono dovuti inventare nuovi modi per vendere i propri prodotti, avviando vendite online sia dirette sia sfruttando le grandi piattaforme italiane e straniere.

Ogni contributo è stato assegnato: si passa ora alla fase della valutazione da parte degli uffici del Pirellone, che dovranno valutare se chi ha presentato domanda di contributo ha effettivamente i requisiti. In caso positivo i fondi arriveranno alle aziende.

Se qualcuno non rispettasse i requisiti i fondi verrebbero liberati e destinati ad altre realtà che si sono accodate, presentando richiesta che è stata messa in lista d’attesa.

Altri fondi in arrivo, rivedi il nostro webinar

 

La sezione dedicata ai bandi del sito di Regione Lombardia

La sezione bandi della Regione offre tantissime opportunità alle aziende di ogni settore e dimensione. Ne abbiamo già parlato in questo articolo di Skille.

Ed è proprio per questo abbiamo organizzato un nuovo webinar che si è tenuto mercoledì 30 giugno: clicca qui per rivederlo .

Ci si è concentrati, in collaborazione con gli esperti di Europartner Milano, specialisti in finanza agevolata, su quattro bandi in arrivo:

- Patrimonializzazione pmi - misura che supporta le imprese che intendono rafforzare il patrimonio dell’azienda affiancando l’imprenditore con un contributo economico

- Tech fast/innovazione tecnologica - interessante bando che finanzia attività di sviluppo sperimentale e innovazione tecnologica partecipando con un contributo al 50% dei costi di innovazione e quindi partecipando al rischio tecnologico e all’incertezza che deriva dalle attività di sviluppo

- Economia circolare - bando su una tematica attualissima che offre un contributo a fondo perduto per innovazioni di prodotto e di processo nel campo dell’economia circolare del riutilizzo dei materiali e del riciclo di rifiuti

- Brevetti - bando che supporta le imprese nelle attività funzionali al deposito o estensione di domande di brevetto di un’invenzione industriale a livello europeo o internazionale con un contributo fino all’80% dei costi

Come di consueto durante i webinar di Skille (qui potete trovare qualche esempio), dopo la presentazione delle varie misure è stato dato ampio spazio alle domande dei partecipanti: clicca qui per rivederlo .

L’esperienza di un imprenditore: siate pronti

Per riuscire a ottenere finanziamenti pubblici occorre essere pronti, con progetti nel cassetto che si adattino alle offerte che la finanza agevolata ripropone con bandi che spesso concedono anche ingenti contributi a fondo perduto.

È quanto ci racconta, nell’intervista che segue, Giovanni Gianola, direttore generale di Premax, il consorzio Premana Export che rappresenta un distretto della Valsassina che produce forbici e coltelli di elevata qualità esportati in tutto il mondo. L’export del consorzio - cresciuto tantissimo proprio anche grazie alla capacità di sfruttare bandi e finanza agevolata - tocca ormai il 90 per cento della produzione.

«Abbiamo iniziato a sperimentare - dice Gianola - partecipando a bandi piccoli. Uno degli aspetti più importanti è trovare un partner affidabile, specialista in finanza agevolata che aiuta e guida la scelta. Gli ultimi bandi cui abbiamo aderito sono proprio quelli per l’e-commerce e la digitalizzazione, stiamo aspettando di capire se siamo stati ritenuti idonei».

«Poi col tempo siamo passati a bandi più importanti e impegnativi: per la patrimonializzazione e l’acquisizione di un ramo d’azienda abbiamo ottenuto 600 mila euro in buona parte a fondo perduto. La partecipazione a questi bandi è stata per noi anche uno stimolo a lavorare meglio. Il mio consiglio è quello di affidarsi a specialisti, che filtrano e propongono le proposte più adatte, di procedere a piccoli passi iniziando da bandi più piccoli e semplici. Non farsi spaventare dalla burocrazia, che all’inizio sembra un ostacolo difficile da superare ma che poi è sempre più o meno la stessa».

Leggi altri articoli
Da Invitalia incentivi a startup, giovani e donne: spazio anche alle imprese straniere
Incentivi ai giovani fra 18 e 35 anni e le donne che vogliono diventare imprenditori, un bando per sostenere la nascita di startup innovative. …

Finanziamenti in arrivo, una grande occasione per far crescere le startup
Sarà dedicato agli interessanti finanziamenti in arrivo per le startup il nuovo webinar di Skille in programma giovedì 20 maggio alle 11,45. La partecipazione …

Ecco i requisiti per essere startup innovative: si apre un mondo di agevolazioni
Sono otto i requisiti richiesti per poter iscrivere una società nella sezione speciale del registro delle imprese dedicato alle startup innovative, e per poterlo …

Bergamo e il fenomeno startup innovative: nel 2021 ne è nata una ogni 5 giorni
Un’impresa giovane, ad alto contenuto tecnologico, con forti potenzialità di crescita. Un’impresa che proprio per questi motivi rappresenta uno dei punti chiave della politica …