93FE310D-CB37-4670-9E7A-E60EDBE81DAD Created with sketchtool.
< Home

Rinoceronti bulli e talpe con le scarpe: torna «Biblofestival»

Articolo. Ci sono storie di pirati e trampolieri maghi, illusionisti e burattini da seguire attraverso mille avventure. Momenti di magia e attimi di suspense in attesa del lieto fine di una fiaba raccontata in piazza. La festa delle biblioteche dal 20 maggio al 18 giugno

Lettura 3 min.

Ci sono i disegni affascinanti di illustratrici e illustratori da scoprire seduti nel prato di un parco, numeri circensi, tanto teatro nei cortili delle biblioteche della provincia e ancora narrazioni, musica, divertimento e aggregazione per bambini, adulti e famiglie.

Ci sono i libri che diventano storie lette ad alta voce e tante occasioni per avvicinarsi al mondo fantastico della lettura, ma c’è anche molto, molto di più a «Biblofestival». Finalmente quest’anno i Sistemi Bibliotecari dell’Area di Dalmine e dell’area Nord Ovest della provincia di Bergamo, con la collaborazione dei bibliotecari della rete, ritornano con una manifestazione itinerante lunga quasi un mese, che rivitalizza luoghi all’aperto e al chiuso della provincia. Una serie di appuntamenti a ingresso libero pensati per bambini di tutte le età, dai piccolissimi di 3 anni ai 99, complice quella vocina che resta presente in ognuno di noi, se solo ci fermiamo un attimo ad ascoltarla.

Talpe con le scarpe,11 giugno

«Sono numerose, infatti, le occasioni e i luoghi per ritrovarsi a seguire spettacoli, sorprendenti acrobazie e giocolerie o, ancora, per ascoltare incredibili racconti – raccontano i Presidenti dei due Sistemi Bibliotecari di Dalmine e di Bergamo Nord Ovest, Gianluca Iodice e Marzio Zirafa, promotori dell’iniziativa – Ci insegna a stare insieme, a sognare, a condividere momenti di gioia e permette a bambini e bambine di esprimere liberamente le proprie emozioni e la loro creatività, aiutandoli a crescere».

A maggio rinoceronti bulli, alberi saggi, pirati e mostri

La prima sfavillante giornata di festa in biblioteca sarà a Curno venerdì 20 maggio con «Le favole con la coda» del Teatro del Vento, l’incontro con l’illustratrice Marina Girardi e il Teatro di strada di Alice Bossi e le sue tre clownesse in «La bianca, la blu e la rossa». Sabato 21 invece a Comun Nuovo sarà la volta di «Rino, prepotente bulloceronte» di Teatrodaccapo, in cui sarà un piccolo uccellino a difendere tutti gli animali da un bullo. Sempre di piccoli si tratta, questa volta di «Signor Bastoncino», una creatura metà rametto e metà bambino, che seguiremo nelle sue avventure il 22 maggio con il Pandemonium Teatro a Treviolo.

Seguendo le storie di un albero saggio arriviamo giovedì 26 maggio a Bergamo con «Radici. Miti delle origini» in compagnia del TeatroLaboratorio Mangiafuoco. Qualche chilometro e un giorno più in là, il 27 maggio a Stezzano incontriamo i pirati di Alice Bossi e i mostri mostruosi e tante risate con Febe Siliani e il teatro di strada della famiglia Mirabella.

Azzano San Paolo, sabato 28 maggio in calendario ben tre eventi: i racconti «La voce dell’acqua» di Erewhon, l’incontro con Noemi Vola, illustratrice pluripremiata, e le acrobazie del circo di Gregor & Katjusha. Lo stesso giorno, ad Arcene doppio appuntamento con «Il signor volpe è fantastico» e altre storie di Giorgio Personelli e lo spettacolo di pupazzi «Valentina vuole»: protagonista una piccola principessa capricciosa. Maggio si chiude domenica 29 a Dalmine con un pomeriggio di divertimento tra l’incontro con l’illustratore Andrea Antinori, le giocolerie di «Sebastian Burrasca», a cui si aggiungono «Il tesoro di Bombardone» con il conduttore dell’Albero Azzurro Claudio Madia e l’inventore un po’ pazzo dello spettacolo «Rex».

A giugno con lo sguardo all’insù tra bolle in cielo e trampoli

Il Biblofestival a giugno si apre giovedì 2 giugno a Verdello con «Di sasso in sasso», un omaggio a Bruno Munari, l’incontro con l’illustratrice Chiara Armellini e il suo «Ti faccio a pezzetti» e «C’era due volte un piede», lo spettacolo di teatro di strada con Veronica Gonzales. Musica, circensi e storie affascinanti ci portano a Canonica d’Adda il 3 giugno con il Circo Anacardi che presenta «Madame Mimì e il dr. Passepartout», seguiti dalle cascate di bolle di sapone di Billy Bolla.

Domatore di bolle, 3 giugno

Sulle note della musica di Molino Rosenkranz, sabato 4 giugno a Ciserano incontreremo «Ranocchio è ranocchio» e «Topolini sempre in festa». Dai racconti domenica 5 a Levate si passa al giocoliere Giulio Ottaviani, alle illustrazioni di Giulia Pastorino, per poi sederci tutti ad ascoltare «La storia dei colori» di Ali Teatro e restare tutti a bocca aperta davanti alle illusioni sui trampoli di «Alto livello».

Alla ricerca delle fiabe perdute tra fisarmoniche, talpe e bauli colmi di fantasia

Avete mai visto un Domatore di bolle? Lo trovate il 3 giugno a Canonica d’Adda. E dove si mangiano le nuvole a colazione? Scopritelo venerdì 10 giugno a Urgnano dove si partirà insieme a Matteo Curatella per un «Viaggio nella fantastica». Sabato 11 invece a Brembate si incontrano gli acrobati volanti di Maldimar e le affascinanti «Storie del matto», mentre a Lallio prima ci ammaliano i racconti di «Le talpe con le scarpe» e poi via ai giochi di prestigio di Shezan il Genio impossibile. Domenica 12 giugno Biblofestival si sposta a Osio Sotto con l’odissea di tre ovetti protagonisti di «Ricciolo di luna», le illustrazioni di Irene Penazzi, le storie extrasmall ed extralarge de «Il mondo di Raimonda» e l’incontro con una famiglia di circensi, la Famiglia Dem, in «A real rock family circus». Da non perdere.

Qualche giorno di pausa e poi si riprende venerdì 17 a Brignano con un bel bis di «Il Signor Volpe è fantastico» e la comicità dolce amara di «Nonnetti», penultimo appuntamento di Biblofestival che termina il 18 giugno con una doppia data: a Bonate Sotto l’artista di strada e giocoliere Marco Raparoli e in Val Brembilla le storie in musica delle «Talpe con le scarpe» seguiti da «Fagioli», uno spettacolo ispirato alla celebre fiaba «Jack e il fagiolo magico».

Ricciolo di Luna, 12 giugno

Biblofestival si conclude qui, ma la magia delle storie continua tra le pagine dei libri delle biblioteche del circuito, dove trovare avventure, magia, suspense e un mondo di fantasia in cui immergersi ogni volta che si decide di sfogliare un volume e perdersi nella lettura.

Info

Sistema bibliotecario area di Dalmine – Tel. 035.6224895
Sistema bibliotecario area Nord-Ovest provincia di Bergamo – Tel. 035.6228604
Sito Rete Bibliotecaria Bergamasca e pagina Facebook
Presso le biblioteche dei comuni di Biblofestival.

Approfondimenti