93FE310D-CB37-4670-9E7A-E60EDBE81DAD Created with sketchtool.
Sabato
1
Ottobre

Francesco Belotti. Una vita per l'arte

Domenica 2 ottobre alle si terrà l'inaugurazione della mostra retrospettiva di pittura di Francesco Belotti in occasione dei suoi sessant’anni di attività artistica, come pittore e come restauratore.

EVENTO CONCLUSO

Domenica 2 ottobre alle 17 si terrà l'inaugurazione della mostra retrospettiva di pittura di Francesco Belotti in occasione dei suoi sessant’anni di attività artistica, come pittore e come restauratore. Nell’occasione verrà presentato anche il catalogo con una selezione dei principali lavori di Belotti, curato dalla storica dell'arte Laura Benzoni.

La mostra ripercorre le varie tappe del percorso pittorico dell’artista, che si è dedicato in particolare al paesaggio, ispirandosi alla natura vicino casa, il fiume Brembo e il fiume Adda. Tuttavia, le sue creazioni sono sempre unici prodotti della sua immaginazione che trasferisce sulla tela paesaggi idilliaci, che trasmettono serenità. La luce è elemento essenziale che dà tridimensionalità e crea vari piani prospettici, emergendo come elemento rivitalizzante, portatore di vita, sia nel dipinto che nell’osservatore che ne resta colpito.

Una parte del catalogo raccoglie opere che afferiscono ai tre temi principali della sua produzione, ovvero il paesaggio, le marine di Venezia e la natura morta. Un’altra parte presenta alcuni dei principali lavori come restauratore di dipinti su tela, tavola e affresco, la maggior parte dei quali si trovano nelle chiese della provincia di Bergamo. Il volume è sfogliabile sia partendo da un lato che dall’altro, per esprimere anche fisicamente la doppia anima di Belotti pittore e restauratore.

La mostra sarà visitabile a ingresso libero tutti i giorni dal 1 al 16 ottobre dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19, al Centro Culturale San Bartolomeo in Largo Belotti 1 a Bergamo, nello spazio adiacente alla celebre Chiesa di San Bartolomeo.

Interverranno all’inaugurazione Tiziano Ravasio, sindaco e assessore alla cultura di Brembate di Sopra e Stefano Preda, direttore della Casa Serena di Brembate di Sopra, dove la mostra si sposterà a ottobre.

Francesco Belotti, prolifico pittore e restauratore, nasce a Brembate Sopra nel 1949. Ha iniziato a dipingere da giovanissimo, frequentando l’Accademia Carrara di Bergamo sotto la guida del maestro Trento Longaretti e la Scuola d’Arte Fantoni con il maestro Orfeo Locateli. Si perfeziona nel restauro frequentando lo studio del maestro Antonio Benigni. Studia la pittura classica che diventa per lui una stimolante ricerca per un ideale di bellezza, sempre attento a creare suggestive e profonde prospettive. Il suo impegno artistico si articola tra la pittura e il restauro di dipinti sacri diventando così un artista completo. Nel 1973 inizia l’attività in proprio dedicandosi al restauro di dipinti ad olio su tela, ad affresco e su tavola, restaurando moltissime opere bergamasche e non solo, contribuendo anche a dare nuove attribuzioni e a completare la conoscenza del panorama artistico lombardo dei secoli scorsi. Ha tenuto numerose mostre e vanta collezionisti a livello nazionale e internazionale. Le sue opere si trovano in collezioni pubbliche e private.

Informazioni

email: francesco.belotti.1948@gmail.com
Telefono : 347.7218650

Organizzatore

Laura Benzoni

Clusone

328 384 6864

Data e Ora

Inizio: sabato 1 ottobre 2022 10:00

Fine: domenica 16 ottobre 2022 19:00

Documenti

Locandina

Luogo e località

Bergamo, Largo Bortolo Belotti 1