93FE310D-CB37-4670-9E7A-E60EDBE81DAD Created with sketchtool.
Sabato
13
Novembre

Nel tempo sospeso

Paolo D'Angelo e Gaetano Orazio si confrontano e riflettono sui temi della distanza e della difficoltà di incontro e contatto tra le persone in questo lungo periodo di pandemia.

EVENTO CONCLUSO

La Galleria Triangoloarte presenta per le giornate di ArtDate 2021, il Festival di Arte Contemporanea di Bergamo organizzato da The Blank che quest’anno si svolge dall’11 al 14 novembre, una bipersonale sul tema di questa XI edizione: “Nel Tempo Sospeso”.

Le tele di Gaetano Orazio fanno parte della recente serie intitolata “Minima Antropica” che si rivela essere attualissima per i tempi che viviamo, caratterizzati da una pandemia che ha reso impossibili, anzi vietati, per lunghi periodi i rapporti interpersonali. Tutto ciò ci ha portato ad esasperare il concetto di distanziamento portandoci ad una rivalutazione della necessità di socialità e di prossimità dell’uomo nei confronti dei suoi simili. In questi lavori emerge una costante interrogazione dell’umano e il rapporto con il creato. Solitudine e collettività, fare e subire, ricerca del sé e realizzazione dell’altro.

L’intervento di Paolo D’Angelo comprende invece una serie di tele e una installazione. Le tele sono opere composte da tecniche miste realizzate con varie carte sovrapposte ed  intelate con interventi di carbone cenere e fuoco, nelle quali l’immagine che brucia intende essere una metafora del cambiamento che attraversa l’attuale scenario contemporaneo. L’installazione è invece composta da cassetti e casse di legno di medio-piccole dimensioni con dentro dei volumi cromatici ottenuti con  colori acrilici, colla, pasta di carta riciclata, cemento, cartoncino, legno.

Osservare questi lavori è come riaprire un cassetto e scoprire che quello che c’è dentro, sopravvissuto al tempo, è ciò di cui oggi si sente l’assenza.  I cassetti sono una presenza che resiste alla sospensione per mantenere un contatto con l’universo sensibile. Se nell’immagine di Orazio l’umano perde la forza di gravità, nei cassetti di D’Angelo invece c’è la fatica alla sospensione: l’arte è spirito ma anche materia.

Informazioni

email: triangol3@triangoloarte.191.it
Visita il sito
Telefono : 035 403374

Organizzatore

The Blank Contemporary Art

Bergamo

035 19903477

Data e Ora

Inizio: sabato 13 novembre 2021 16:00

Fine: venerdì 31 dicembre 2021

Luogo e località

Bergamo