93FE310D-CB37-4670-9E7A-E60EDBE81DAD Created with sketchtool.
Venerdì
11
Novembre

Padrone e cane

Nell'ambito di ArtDate - XII Edizione. Se si scrivesse una storia ufficiale delle relazioni, questa coinciderebbe con la storia dei rapporti di potere. Non esiste relazione che non sottenda rapporti di potere, non importa tra chi e chi altro.

EVENTO CONCLUSO

Anche la nostra relazione con noi stessi, con il nostro corpo, è un rapporto di potere dei più complessi e mutaforma. Il corpo che talvolta è nostro padrone – ci governa, ci tiene in gabbia – altre volte è per noi il cane: irriducibilmente fedele accetta i comandi, magari tira il guinzaglio ma poi ci scodinzola, senza fare domande accetta in fondo anche il collare, sopporta la museruola.
E se si operasse una catalogazione sistematica dei rapporti di potere, si osserverebbe che non ne esistono poi tanti: schemi ricorrenti si ripetono ancora e ancora, non importa tra chi e chi altro. Anche la nostra relazione con noi stessi, con il corpo, non è poi dissimile nelle sue azioni e reazioni dalle altre relazioni tra persone e persone, persone e animali, persone e cose più o meno inanimate.

Per la dodicesima edizione di ArtDate, all’invito di The Blank a ragionare sul tema del "Corpo libero" luogo_e risponde con un piccolo compendio della storia delle relazioni e dei rapporti di potere, tenta di catalogarli, di raccontare il corpo presunto libero, il corpo dolcemente addestrato, il corpo addomesticato, il corpo incatenato, il corpo costretto, il corpo ribelle, il corpo forse liberato.

Per questa mostra-osservatorio luogo_e si concentra su una relazione-tipo, tra due corpi-tipo.

"Padrone e cane" indaga la subalternità reciproca – evidente o sottintesa – di tutti i ruoli e i poteri contrapposti. Mappa l’ambiguità delle gerarchie, ma anche di ogni forma di cura, di interdipendenza.

"Padrone e cane" risponde alla richiesta di un "corpo libero" con una domanda: può esistere un corpo libero?

 

Realizzato da Elia Ajolfi, Marco Belfiore, Cinzia Benigni, Giulio Bonasone, Luca Brama, Matei Vladimir Colțeanu, Giovanni De Lazzari, Giovanni Fattori, Linda Fregni Nagler, Angelo Licciardello, Gabriele Longega, Edoardo Manzoni, Wisława Szymborska, Franco Vaccari, Luca Viganò, Tiziana Villani.

Informazioni

telefono: 035.19903477
email: associazione@theblank.it
visita il sito

Organizzatore
Data e Ora

inizio: venerdì 11 novembre 2022 14:00

fine: sabato 14 gennaio 2023 19:00

Luogo
luogo_e

Bergamo, Via Pignolo 116