93FE310D-CB37-4670-9E7A-E60EDBE81DAD Created with sketchtool.
93FE310D-CB37-4670-9E7A-E60EDBE81DAD Created with sketchtool.
Venerdì
30
Ottobre

ANNULLATO_Paura e desiderio | Un'introspezione in controluce

Mostra di Barbara Ventura e Francesco Acerbis.

EVENTO CONCLUSO

Lo spazio Büro ospita l’ installazione Paura e desiderio Un’introspezione in controluce dell’artista e paper designer Barbara Ventura con il contributo fotografico di Francesco Acerbis.
Il progetto indaga con delicatezza e profondità l’esperienza del confinamento dei mesi di marzo e aprile proponendo un percorso in cui il vissuto individuale si confronta, si fonde, si destruttura e si ricompone in un’unica esperienza collettiva.
I trentacinque testi raccolti da Barbara Ventura durante il lockdown italiano e le fotografie di Francesco Acerbis realizzate nel medesimo periodo nella capitale francese si susseguono impressi su cinquantasei grandi fogli di carta piegati a mano con la tecnica del miura ori che, fluttuando nello spazio, creano un labirinto di parole e immagini, di fruscio e musica, in cui il tempo sospeso dell’emozione si dilata nello spazio poetico dell’installazione. Da Bergamo a Parigi, da Venezia a Bologna la paura e il desiderio hanno lo stesso profumo di carta e inchiostro, escono dalle mura di casa e si rifletto no come un gioco di specchi nell’esperienza individuale.
L’installazione si colloca nello spazio raccolto di Büro: le emozioni e i ricordi della primavera passata riemergono in una dimensione artistica ma al contempo intima come quella di una casa. Büro mantiene infatti le caratteristiche e i dettagli costruttivi di un’abitazione degli anni ’40 riportati alla luce con un attento restauro conservativo e integrati con opere d’arte create ad hoc Büro si trova all’interno del cortile di Casa Sesti, un gioiello inaspettato e ancora sconosciuto di architettura razionalista nella Bergamo del 1939.

A margine dell’installazione verrà proiettato il film fotografico CO-vide | Shared emptiness di Francesco Acerbis con musica di Michele Agazzi.

Barbara Ventura.
Nel 1997 si laurea in architettura al Politecnico di Milano. La sua attività è eclettica: progettazione architettonica, design, attività di docenza e laboratori di artigianato. Nel 2013 è co-founder di FabLab Bergamo e nel 2014 di CODEsign, laboratori a carattere educativo, culturale e sociale. Nel 2017 fonda BVDS | barbaraventuradesignstudio, laboratorio di progettazione, ricerca indipendente e produzione artistica. Nel frattempo si innamora della carta, che diventa il suo principale mezzo espressivo.

Francesco Acerbis
Fotogiornalista e autore. Dopo gli studi di filosofia sceglie di diventare fotogiornalista freel ance. Attualmente realizza reportage per varie testate giornalisti che nazionali e internazionali, insegna Scrittura fotografica e fotogiornalismo alla École nationale supérieure de la photographie di Arles. Ha pubblicato diversi libri per ragazzi come autore e fotografo in Francia e in Italia. La sua ricerca fotografica e letteraria è orientata ad approfondire la relazione tra immagine e parola. Il suo lavoro è distribuito dalldall’agenzia Signatures, maison de photographes di Par igi. (Per maggiori informazioni e maggiori dettagli sulle mostre e i libri.

L'inaugurazione si tiene venerdì 30 ottobre, dalle 18.00 alle 21.00. La mostra resterà aperta fino a domenica 8 novembre e sarà visitabile secondo i seguenti orari: da lunedì a venerdì, ore 18:00-20:00, sabato, ore 10:00-12:00 e 16:00-20:00, domenica, ore 10:00-13:00.

Prenotazione obbligatoria.

Informazioni

prezzo gratuito
email: ufficioburo@gmail.com
Telefono : 035 5098495

Organizzatore

Data e Ora

Inizio: venerdì 30 ottobre 2020 18:00

Fine: domenica 8 novembre 2020 13:00

Luogo e località

Bergamo