93FE310D-CB37-4670-9E7A-E60EDBE81DAD Created with sketchtool.
93FE310D-CB37-4670-9E7A-E60EDBE81DAD Created with sketchtool.
Sabato
1
Giugno

Dimmi cosa vedi

Bergamo per i Giovani, promuove una Call For Papers aperta a tutti i giovani che abitano a Bergamo e Provincia.

Il progetto è inserito nell’ambito della coprogettazione tra Comune di Bergamo, Consorzio Solco Città Aperta e HG80 Impresa Sociale e in collaborazione con la Redazione di 4G, composta dalle redazioni dei giornali scolastici Quinto Piano (Lussana), 1993 (Falcone), Cassandra (Sarpi) e The Mask (Mascheroni), e  la Redazione di Odissea Online

Chi può partecipare
La Call è aperta a tutti i giovani che risiedono nella città e nella Provincia di Bergamo e che abbiano un’età compresa tra i 14 e i 19 anni. Si accettano sia elaborati prodotti in forma singola, sia in forma collettiva (gruppo classe, associazione, gruppo di amici ecc)

Con cosa partecipare
Attraverso la Call si vuole raccogliere quanto più materiale possibile che tratti alcuni temi legati all’emergenza COVID-19. Verranno accettati:
-Elaborati scritti (temi, poesie, riflessioni critiche, esperienze vissute, racconti, interviste ecc);
-Elaborati artistici e multimediali (fotografie, disegni, grafiche, fumetti, vignette, video, canzoni, ecc);

Il materiale inviato dovrà essere pertinente con la tematica generale legata all’emergenza COVID-19. Per ogni elaborato pervenuto, gli enti promotori della call si riservano la possibilità di approvarne o respingere la pubblicazione e di apportarvi minime correzioni di ordine grammaticale.

Categorie
La call si divide in quattro categorie, ciascuna attinente ad una tematica diversa che i giovani possono trattare liberamente nei propri elaborati. Ogni tematica viene corredata da dei consigli per la scrittura, che individuano delle sotto-tematiche che possono essere di spunto per l’elaborazione di testi e riflessioni personali.

Categoria I – ‘’Me e il mondo: uno sguardo introspettivo sul periodo’’: elaborati personali e soggettivi in forma scritta che abbiano come tema centrale quello della visione individuale e personale del momento storico che stiamo vivendo, degli eventi in corso, delle prospettive personali riguardo al futuro o delle retrospettive e dei confronti tra il presente e il passato. Elaborati di questo tipo possono essere commenti soggettivi, riflessioni, lettere, poesie, pagine di diario e temi di qualsiasi genere.

Categoria II – ‘’Cittadinanza e solidarietà’’: elaborati personali in forma scritta, che abbiano come tematica centrale quello degli effetti e delle conseguenze della pandemia sul tessuto sociale locale della comunità in cui viviamo, da gruppi più piccoli (la famiglia, il vicinato, il condominio) a gruppi più ampi (il quartiere o il Comune di residenza). Questa categoria accetta sia testi personali (analisi personali dei rapporti sociali e del loro cambiamento in relazione alla crisi sanitaria ed alla quarantena) che elaborati più oggettivi, strutturati anche come temi espositivi, temi argomentativi o articoli di giornale.

Categoria III – ‘’Scuola e istruzione’’: elaborati personali contenenti racconti o riflessioni personali, sotto forma di una qualsiasi tipologia di testo, relativi alla gestione della didattica digitale, alle sue positività e negatività, all’approccio dei docenti e delle scuole ad essa ed al confronto tra la modalità digitale e quella tradizionale per la didattica sul breve e lungo periodo.

Categoria IV – ‘’Creatività in quarantena’’: categoria dedicata a tutte le forme artistiche non scritte. È aperta a: video, disegni, grafiche, illustrazioni, vignette, fotografie, musiche e qualsiasi altra forma comunicativa non scritta.

Per tutte le informazioni relative alle categorie e alla struttura degli elaborati, consultare la call completa.

Come partecipare
Il materiale dovrà essere inviato tramite il seguente MODULO DI PARTECIPAZIONE, oppure mandato via mail all’indirizzo di posta  info@giovani.bg.it, specificando il nome, cognome, attività (scuola/lavoro/altro) e il titolo dell’elaborato.
La call rimarrà aperta a partire da lunedì 1 giugno fino a venerdì 31 luglio.

Pubblicazione materiale web
Il materiale ritenuto idoneo e pertinente verrà reso pubblico sul sito www.giovani.bg.it e sulle pagine social di Bergamo per i Giovani.
Alcuni di questi elaborati scritti e creativi verranno inoltre pubblicati sul portale EPPEN de ‘’L’Eco di Bergamo’’.

Premi
Bergamo per i Giovani mette a disposizione 4 premi, uno per ogni categoria della Call per gli elaborati che verranno ritenuti essere più interessanti e meglio realizzati.
I premi consisteranno in buoni spesa dal valore di 50€ da spendere all’interno delle librerie del circuito Li.Ber, Associazione Librai Bergamaschi.

Pubblicazione giornale
La redazione di 4G, in collaborazione con Odissea, curerà la pubblicazione di un prodotto finale cartaceo dalle finalità giornalistiche e di memoria storica. Questa pubblicazione, promosso dall’Assessorato del Comune di Bergamo in collaborazione con altri enti e realtà del territorio, conterrà parte del materiale pubblicato sul sito, oltre che una parte curata interamente dalla redazione di 4G.

Il giornale verrà presentato con evento pubblico tra settembre e ottobre, e verrà distribuito in tutte le scuole di Bergamo e Provincia.

Informazioni

email: info@giovani.bg.it
Visita il sito
Telefono : 035.399656

Organizzatore

Comune di Bergamo

piazza Matteotti 3, Bergamo

035.399156

Data e Ora

Inizio: sabato 1 giugno 2002 10:00

Fine: venerdì 31 luglio 2020 23:30

Luogo e località
evento online

Bergamo, None