93FE310D-CB37-4670-9E7A-E60EDBE81DAD Created with sketchtool.
Mercoledì
26
Agosto
SPONSORIZZATO

Concerto del pianista Giuseppe Albanese

All'interno delle celebrazioni per Sant'Alessandro 2020, concerto pianistico di Giuseppe Albanese.

EVENTO CONCLUSO

All'interno del programma di celebrazioi per il Patrono di Bergamo, l'anteprima della 57esima edizione del Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo nel progetto alternativo intitolato Vite parallele - Beethoven e Schubert che recupera, anche solo in parte, l’edizione 2020 annullata in seguito all’emergenza Covid19 e che propone il proprio cartellone con concerti programmati tra la seconda metà di settembre e la prima metà di ottobre prossimi.
Protagonista della serata il pianista Giuseppe Albanese.

Tra i più richiesti pianisti della sua generazione, Giuseppe Albanese debutta nel 2014 su etichetta Deutsche Grammophon con un concept album dal titolo "Fantasia", con musiche di Beethoven, Schubert e Schumann. Di recente uscita il suo "lnvitation to the dance", dedicato al balletto e contenente musiche di Weber, Delibes, Cajkovskij, Stravinsky, Debussy e Ravel. Invitato per recital e concerti con orchestra da autorevoli ribalte internazionali, ha collaborato con direttori del calibro di Axelrod, Conlon, Luisotti, Oren, Pehlivanian, Renzetti, Tabachnik, Tate, Valcuha e Webb.
Tra i festival, di particolare rilievo gli inviti al Winter Arts Square di Yuri Temirkanov a San Pietroburgo, al Castleton di Lorin Maazel (USA), al MITO Settembre Musicae, alla Biennale Musica di Venezia. In Italia ha suonato per tutte le più importanti stagioni concertistiche (incluse quelle dell'Orchestra dell'Accademia Nazionale di S. Cecilia e della RAI di Torino) e in tutti i più importanti teatri. Già "Premio Venezia" 1997 e Premio speciale per la miglior esecuzione dell'opera contemporanea al "Busoni" di Bolzano, Albanese vince nel 2003 il primo premio al "Vendome Prize" con finali a Londra e Lisbona. Albanese è laureato in Filosofia col massimo dei voti e la lode (con dignità di stampa della tesi sull'Estetica di Liszt nelle "Années de Pèlerinage") ed a soli 25 anni è stato docente a contratto di "Metodologia della comunicazione musicale" presso l'Università di Messina. Insegna attualmente Pianoforte al Conservatorio "Tartini" di Trieste.

Biglietto unico: 7 euro

(in vendita esclusivamente on line su www.vivaticket.com)

Informazioni

prezzo 7 euro
Visita il sito

Organizzatore

Assessorato alla Cultura, Comune di Bergamo

piazza Matteotti 3, None

035399156

Data e Ora

Inizio: mercoledì 26 agosto 2020 21:30

Fine: mercoledì 26 agosto 2020 23:00

Luogo e località
Lazzaretto di Bergamo

Bergamo, Piazzale Lodovico Goisis