93FE310D-CB37-4670-9E7A-E60EDBE81DAD Created with sketchtool.
Sabato
7
Agosto

Troppe arie

La rassegna “A rivedere le stelle - un'estate a Dalmine” prosegue tra musica classica e virtuosismi, gioco di ritmi e gags, Troppe Arie coinvolge il pubblico con tutta la sua potenza di spettacolo clownesco. A cura della compagnia Trioche

EVENTO CONCLUSO

Con Compagnia Trioche: Nicanor Cancellieri, Franca Pampaloni e Silvia Laniado
Regia Rita Pelusio
Drammaturgia scenica Rita Pelusio
Drammaturgia musicale Franca Pampaloni
Produzione PEM Habitat Teatrali e Trio Trioche

Una vecchia zia, dal glorioso passato nella musica, gira i palchi dei teatri di tutto il mondo in coppia con il nipote, talento in erba.
Quindi è un duo? No, perché c’è anche Norma, la giovane badante della vecchia zia, che li travolge con la sua passione per la lirica costringendoli ad abbandonare il repertorio classico.

Le arie d’opera più famose vengono interpretate in modo bizzarro e divertente, accompagnate dal pianoforte, dal flauto e dai mille oggetti che Norma s’inventerà di suonare.
L’improbabile trio è interpretato da tre veterani del concerto comico, Franca Pampaloni al pianoforte, Nicanor Cancellieri al flauto traverso Silvia Laniado soprano lirico.

La vita culturale di Dalmine, costretta a un tono minore per mesi, limitata alle aperture a singhiozzo della Biblioteca (che però, con orgoglio, può rivendicare il primato di essere stata una delle prime a riaprire in bergamasca), si prende la rivincita alla grande con 36 appuntamenti. 

Anzitutto, con la proposta per i più piccoli, che ripropone la formula sperimentata nel 2020 de “L’estate dei bambini”, ma non solo anche Per gli adulti e in generale le famiglie, poi, c’è un bel mix per un totale di una quindicina di eventi: teatro all’aperto, cinema, musica, letture, fotografia, storia. 

Perché gli eventi di quest’estate – in coda a uno dei peggiori periodi della nostra storia recente – parlano di speranza, quella di un’esistenza in cui stare insieme, scambiare idee, condividere esperienze non siano un rischio per sé e per il prossimo. La speranza di uscire dalle tenebre della pandemia, la speranza di tornare “a riveder le stelle”

In caso di maltempo si svolgerà al Teatro Civico di Dalmine - Via J.F. Kennedy n.3

Per bambini da 3 a 8 anni

Evento ad ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria  presso Ufficio Culturale


Informazioni

prezzo Ingresso gratuito
email: cultura@comune.dalmine.bg.it
Visita il sito
Telefono : 0356224895

Organizzatore

Comune di Dalmine

035 6224882

Data e Ora

Inizio: sabato 7 agosto 2021 21:00

Fine: sabato 7 agosto 2021 22:30

Documenti

Locandina

Luogo e località
oratorio Sant'Andrea

Dalmine, Via C. Colombo, 7