93FE310D-CB37-4670-9E7A-E60EDBE81DAD Created with sketchtool.
Sabato
22
Febbraio

Donne di fiori

Concerto-lettura con inediti in versi e in prosa a tema floreale di 24 poetesse italiane.

EVENTO CONCLUSO

Potrebbe sembrare un binomio scontato. Di quelli che proprio non ce la fai più. Parlare di donne e di fiori, invece, vuol dire rimettere al centro un rapporto ricco di allusioni e rimandi, di colori e fragranze che affondano radici nella sostanza stessa di cui anche noi siamo fatti.
Sabato 22 febbraio, alle ore 16.00, nell’Auditorium del Centro Civico (ingresso da Largo Marinai d’Italia) di Treviglio, si terrà il concerto-lettura Donne di fiori, in cui poesie e brevi racconti inediti di argomento floreale, creati da 24 poetesse e scrittrici italiane, si alterneranno a una selezione di brani musicali a sfondo botanico che spaziano dalla musica classica alla canzone d’autore, interpretati e reinventati da Nadio Marenco, autentico fuoriclasse della fisarmonica.
Protagonista di questa inusuale iniziativa poetico-concertistica ideata da Alessandro Bottelli, poeta e scrittore bergamasco con imprescindibili trascorsi musicali, e promossa dall’Associazione culturale Malala di Treviglio, sarà l’attrice Federica Cavalli, che darà voce alla parte più strettamente letteraria della manifestazione.
I testi in versi e in prosa creati per l’occasione da alcuni tra i più bei nomi della poesia femminile contemporanea si riferiscono ognuno a un fiore particolare, che nel percorso artistico ed esistenziale di ciascuna ha lasciato sensibili tracce o è legato a qualche episodio significativo vissuto in prima persona. Qui, dunque, qualsiasi espressione vegetale è filtrata attraverso lo spirito libero dell’esperienza. Qui ogni singola voce concorre alla composizione di un ideale bouquet di immagini e suoni ricco di spunti e riflessioni soggettive sul multiforme e profumato mondo dei fiori, tali da comporre una ricca carrellata che va dalle rose (ancora il fiore più gettonato, anche in poesia) alla margherita, dalla peonia alla magnolia, dal giglio ai girasoli. Non mancano riferimenti di cruda attualità, passioni, contrasti, che si mischiano ad atteggiamenti più intensamente cantabili o liricamente introspettivi. Questi i nomi delle poetesse e scrittrici che hanno aderito al progetto:
Donatella Bisutti, Maria Borio, Laura Bosio, Anna Maria Carpi, Marina Corona, Azzurra D’Agostino, Rosalba de Filippis, Carmen Gallo, Mariangela Gualtieri, Vivian Lamarque, Eva Laudace, Isabella Leardini, Paola Loreto, Franca Mancinelli, Annalisa Manstretta, Paola Mastrocola, Giulia Niccolai, Laura Pariani, Laura Pugno, Eleonora Rimolo, Giulia Rusconi, Gabriella Sica, Anna Toscano, Ida Travi.
Il reading-concerto, nato nel 2018 e presentato con successo in varie sedi, tra cui la Villa dei Tasso di Bergamo, il Museo del Novecento di Milano e l’Accademia dei Concordi di Rovigo, si arricchisce di volta in volta di testi sempre nuovi, commissionati appositamente a poetesse italiane anche delle ultimissime generazioni, che vengono così a infoltire la proposta di una multiforme varietà di voci. A Treviglio, in particolare, si presenterà per la prima volta un testo di Giulia Rusconi, poetessa veneziana nata nel 1884.
Ingresso libero fino ad esaurimento posti.
Per informazioni: 338 58 36 380.

Informazioni

prezzo Ingresso gratuito
Visita il sito
Telefono : 338 58 36 380

Organizzatore

Come un fior di loto di Federica Cavalli

3407280347

Data e Ora

Inizio: sabato 22 febbraio 2020 16:00

Fine: sabato 22 febbraio 2020 18:58

Documenti

Locandina

Luogo e località
Centro Civico Culturale di Treviglio

Treviglio, Vicolo Bicetti de' Buttinoni, 11