93FE310D-CB37-4670-9E7A-E60EDBE81DAD Created with sketchtool.
Sabato
3
Dicembre

Black out

All'interno della quinta edizione della Rassegna Teatrale “Terra di mezzo”, in scena sabato 3 dicembre "Black out", Allegra Brigata Cinematica con Luca Citron e Federica Madeddu.

EVENTO CONCLUSO

Inizia la quinta edizione della Rassegna Teatrale “Terra di mezzo”, organizzata dalla Compagnia Teatrale La Pulce di Ponte San Pietro, con l'obiettivo è portare e/o riportare la gente a teatro, stimolando sia gli adulti, che ragazzi, che possono individuare occasioni importanti di condivisione su temi legati all’educazione dei figli, sia i ragazzi stessi, che possono trovare “accattivanti” le proposte e convincere i genitori ad accompagnarli alla visione degli spettacoli. 

In scena sabato 3 dicembre "Black out", Allegra Brigata Cinematica con Luca Citron e Federica Madeddu.
Nell’immaginario mondo di Uoz (app) sono consentite solo relazioni virtuali. In questo mondo si muovono due personaggi onirici, ingabbiati in un canale comunicativo. Pixel si esprime solo tramite immagini, video e foto, non parla, non tocca, non sa ascoltare; gli interessa inglobare il mondo nel suo personale schermo e moltiplicare con voracità i punti di vista da cui catturare la realtà. Sonar è la ragazza dai 1000 e zero volti, dalle 1000 immagini profilo che scorrono sul suo viso-tablet; non ascolta veramente ciò che succede attorno a lei, è immersa nel mondo social, un personaggio grottesco che vive e trasmette le sue emozioni solo attraverso emoticons, condivisioni e immagini. Nel loro diluvio di gesti sincopati e interazioni virtuali non riescono a costruire un discorso autentico. Il medium è il messaggio, finché un blackout generale, generato da un contatto fisico non consentito, spegne il loro mondo e li estromette dal sistema.
Dai 10 anni. 

Gli spettacoli trattano diversi argomenti, tutti vicini al mondo dei ragazzi: le emozioni, le crisi, l’impegno sociale, la diversità, il conflitto, le dipendenze, il bullismo, lo sport, il coraggio; tutti sono accomunati da uno stile ironico e leggero, che risulta molto efficace. 

La rassegna teatrale che avrà inizio sabato 1 ottobre, prevede 12 appuntamenti a cadenza settimanale fino al 7 dicembre 2022, ciascuno in un Comune diverso: Filago, Ponte San Pietro, Bottanuco, Bonate Sopra, Carvico, Madone, Terno d'Isola, Solza, Suisio, Curno, Ambivere e Chignolo d'Isola. 

Il progetto “Terra di mezzo vuole promuovere la circuitazione delle persone sul territorio, stimolandole attraverso una proposta culturale di valore. Intende coinvolgere progressivamente tutti i Comuni dell’Isola, per costruire una solida rete di relazioni e favorire la coesione sociale del territorio. Inoltre, si prefigge come scopo quello di aumentare la proposta culturale ed educativa sul territorio, rivolgendosi ad un pubblico che ad oggi è poco stimolato da offerte di intrattenimento culturale. 

L’organizzazione della Rassegna è stata possibile grazie al sostegno dei Comuni coinvolti e ai Patrocini riconosciuti dalla Fondazione Cariplo, Azienda Isola e Cooperativa Sociale Alchimia. Fondazione Cariplo è da tempo impegnata nel sostegno e nella promozione di progetti di utilità sociale legati al settore dell’arte e culture, dell’ambiente, dei servizi alla persona e della ricerca scientifica. Ogni anno vengono realizzati più di 1000 progetti per un valore di circa 150 milioni di euro a stagione.

Informazioni

prezzo Ingresso gratuito
email: info@compagnialapulce.it
Visita il sito

Organizzatore
Data e Ora

Inizio: sabato 3 dicembre 2022 21:00

Fine: sabato 3 dicembre 2022 23:00

Luogo e località

Ambivere, Via C. Battisti, 5