93FE310D-CB37-4670-9E7A-E60EDBE81DAD Created with sketchtool.
Sabato
26
Novembre

Storia di un no

All'interno della quinta edizione della Rassegna Teatrale “Terra di mezzo”, in scena sabato 26 novembre "Storia di un no", Compagnia Arione – De Falco, Annalisa Arione e Dario De Falco.

EVENTO CONCLUSO

Inizia la quinta edizione della Rassegna Teatrale “Terra di mezzo”, organizzata dalla Compagnia Teatrale La Pulce di Ponte San Pietro, con l'obiettivo è portare e/o riportare la gente a teatro, stimolando sia gli adulti, che ragazzi, che possono individuare occasioni importanti di condivisione su temi legati all’educazione dei figli, sia i ragazzi stessi, che possono trovare “accattivanti” le proposte e convincere i genitori ad accompagnarli alla visione degli spettacoli. 

In scena "Storia di un no", Compagnia Arione – De Falco, Annalisa Arione e Dario De Falco.
Martina ha quattordici anni, una pianta carnivora di nome Yvonne e delle cuffiette bianche. Martina non ha vestiti firmati, non ha il motorino e non ha la mamma. Martina ha un papà attento che lavora da casa e cucina lasagne ogni volta che c’è qualcosa di importante da festeggiare. Alessandro ha una felpa di marca, un ciuffo a cui dedica venti minuti ogni mattina e s’innamora di Martina praticamente subito. Almeno così dice lui. Questa è la storia di un incontro, di un primo bacio che non è come era stato sognato ma che è bello lo stesso, di famiglie che non sono come le vorremmo, della necessità di considerare l’altra metà della coppia come essere funzionale a noi e ai nostri bisogni, dell’amore confuso con il possesso. È la storia di Martina che sceglie di pensarsi intera e quindi dice basta, creando con la sua consapevolezza una reazione a catena in grado di cambiare le cose. Può un’adolescente cambiare il mondo?
Dagli 11 anni.

Gli spettacoli trattano diversi argomenti, tutti vicini al mondo dei ragazzi: le emozioni, le crisi, l’impegno sociale, la diversità, il conflitto, le dipendenze, il bullismo, lo sport, il coraggio; tutti sono accomunati da uno stile ironico e leggero, che risulta molto efficace. 

La rassegna teatrale che avrà inizio sabato 1 ottobre, prevede 12 appuntamenti a cadenza settimanale fino al 7 dicembre 2022, ciascuno in un Comune diverso: Filago, Ponte San Pietro, Bottanuco, Bonate Sopra, Carvico, Madone, Terno d'Isola, Solza, Suisio, Curno, Ambivere e Chignolo d'Isola. 

Il progetto “Terra di mezzo vuole promuovere la circuitazione delle persone sul territorio, stimolandole attraverso una proposta culturale di valore. Intende coinvolgere progressivamente tutti i Comuni dell’Isola, per costruire una solida rete di relazioni e favorire la coesione sociale del territorio. Inoltre, si prefigge come scopo quello di aumentare la proposta culturale ed educativa sul territorio, rivolgendosi ad un pubblico che ad oggi è poco stimolato da offerte di intrattenimento culturale. 

L’organizzazione della Rassegna è stata possibile grazie al sostegno dei Comuni coinvolti e ai Patrocini riconosciuti dalla Fondazione Cariplo, Azienda Isola e Cooperativa Sociale Alchimia. Fondazione Cariplo è da tempo impegnata nel sostegno e nella promozione di progetti di utilità sociale legati al settore dell’arte e culture, dell’ambiente, dei servizi alla persona e della ricerca scientifica. Ogni anno vengono realizzati più di 1000 progetti per un valore di circa 150 milioni di euro a stagione.

Informazioni

prezzo Ingresso gratuito
email: info@compagnialapulce.it
Visita il sito

Organizzatore
Data e Ora

Inizio: sabato 26 novembre 2022 21:00

Fine: sabato 26 novembre 2022 23:00

Luogo e località

Curno, Piazza Papa Giovanni XXIII