93FE310D-CB37-4670-9E7A-E60EDBE81DAD Created with sketchtool.
Sabato
17
Luglio

Gesù figlio dell’uomo

Prosegue "deSidera Bergamo Festival": in scena un progetto a cura di Ferruccio Filipazzi con Claudio Fabbrini alla chitarra.

EVENTO CONCLUSO

Pubblicato nel 1928, cinque anni dopo Il Profeta di cui riprende lo stile solenne e metaforico mutuato dalle Sacre Scritture, Gesù figlio dell’uomo è un ritratto a più voci della figura del Cristo. Parlano personaggi del Vangelo come Maria, Giovanni il Battista, Pietro, Ponzio Pilato, Giuda, e parlano personaggi creati da Gibran, come la donna di Byblos, il logico, il poeta, l’astronomo.

In tutto sono 77 voci: alcune parlano una sola volta, altre due volte. Ma tutti, discepoli, amici o nemici, parlano di Gesù a partire da loro stessi: l’oratore vede in lui la perfezione dell’oratoria, il medico lo ritiene il miglior medico, il poeta lo considera il poeta supremo. L’ultimo a parlare è un uomo del ventesimo secolo, che la critica identifica con Gibran. Nel ritratto fantastico, corale, della figura del Nazareno, Gibran evidenzia il vigore, la forza, la potenza, la ribellione alla lettera della legge, piuttosto che la mansuetudine. Gesù, per Gibran, è soprattutto figlio dell’uomo, rappresenta il compimento e la realizzazione di ogni singolo uomo: la libertà, la pienezza, la passione dell’essere. 

di Kahlil Gibran
progetto a cura di Ferruccio Filipazzi 
alla chitarra Claudio Fabbrini

In caso di maltempo nella chiesa di S. Croce

Clicca qui per prenotare

Torna l’estate e torna deSidera, appuntamento fisso da ben diciannove anni: più di quaranta appuntamenti teatrali dedicati al pubblico adulto nei luoghi più suggestivi di Bergamo e provincia, anche quest'anno con grandi interpreti e storie intense per sorridere, riflettere e tornare a guardare insieme le stelle, ascoltando i palpiti dei nostri cuori. 
Diversi i filoni che anche quest’anno caratterizzano la rassegna, tutti nati dal dialogo proficuo portato avanti con amministrazioni, associazioni, parrocchie ed enti che a vario titolo hanno a cuore la valorizzazione del proprio territorio attraverso proposte di senso, quali sono quelle di deSidera. Spazio al teatro sacro (vocazione originaria della rassegna), ma anche ai grandi testi della letteratura e del teatro, senza dimenticare il teatro comico e le incursioni nel mondo della musica.

Informazioni

prezzo Ingresso gratuito su prenotazione obbligatoria
email: info@teatrodesidera.it
Visita il sito
Telefono : 347.1795045

Organizzatore

deSidera Teatro

347 179 5045

Data e Ora

Inizio: sabato 17 luglio 2021 21:15

Fine: sabato 17 luglio 2021 22:30

Luogo e località

Gandino, Piazzale Santa Croce