93FE310D-CB37-4670-9E7A-E60EDBE81DAD Created with sketchtool.

Museo della fotografia Sestini

Presso il Convento di San Francesco il Museo della fotografia Sestini, un grande traguardo nato dalla sinergia tra Comune di Bergamo, Museo delle storie di Bergamo e Siad Fondazione Sestini.
Visitare il nuovo Museo della fotografia Sestini significa compiere un'esperienza unica, un viaggio indietro nel tempo per conoscere le origini, le tecniche e i protagonisti di questa meravigliosa scoperta, per lasciarsi trasportare dalle storie che le fotografie ci raccontano.

Il percorso espositivo, curato dal Museo delle storie di Bergamo con il coordinamento di Roberta Frigeni, direttore scientifico e Jennifer Coffani, responsabile dell'archivio fotografico, ci guida in modo essenziale e coinvolgente dai prodromi della fotografia, attraverso i nomi illustri di Daguerre e Talbot che per primi trovarono il modo di fermare le immagini con la luce, alla sua fortunata diffusione come espressione artistica, documento, o strumento di indagine al servizio delle scienze.

Il percorso avanza coinvolgendo il visitatore in modo suggestivo e scenografico e permette di toccare con mano la tecnica fotografica nella sua evoluzione e di immergersi nel ricco patrimonio dell'Archivio fotografico Sestini, nelle migliaia di immagini dei suoi fotografi, tra dimensione locale e internazionale.

Ancora una volta il Museo delle storie utilizza il linguaggio della multimedialità per raccontare in modo efficace e coinvolgente contenuti complessi, coniugandolo a un modello espositivo tradizionale dove l'oggetto fisico -macchine fotografiche, lastre di vetro, lanterne magiche- restituisce il contatto con la dimensione tridimensionale della storia. 

Indirizzo

Bergamo, Piazza Mercato del Fieno, 6/a

Eventi