93FE310D-CB37-4670-9E7A-E60EDBE81DAD Created with sketchtool.
93FE310D-CB37-4670-9E7A-E60EDBE81DAD Created with sketchtool.

Santuario della Madonna di Prada

Il Santuario della Madonna di Prada a Mapello, da sempre nel cuore dei mapellesi, ora può diventare anche uno dei Luoghi del Cuore italiani: basta andare sul sito del FAI e votarlo! Sai da dove deriva il suo nome? Risale al dialetto “dei prati”, e infatti l’edificio è circondato dalla pianura che si estende alle pendici del Monte Canto, regalando un paesaggio naturale davvero incantevole. Si narra che una sorgente dall’acqua miracolosa, creata dalla Vergine dopo essere apparsa a una ragazza del luogo, provocò molte guarigioni almeno dal 1400 fino al XVIII secolo, quando la sorgente si prosciugò ei pellegrinaggi cessarono. Ma non è solo il Santuario a meritare attenzione: per raggiungerlo si percorre un maestoso viale alberato di 500 metri, voluto dal Barone Gian Maria Scotti e dal Cavaliere Antonio Taramelli per collegarlo all’area abitata di Mapello, e dedicato alla pace, ai reduci e ai caduti della Prima Guerra mondiale. L’inaugurazione avvenne l’8 settembre 1919,e non per caso: in quel giorno ricade la Natività di Maria Regina della Pace. Il lato occidentale del Santuario è stato poi piantumato dai mapellesi dopo la Seconda Guerra mondiale, sempre con i tigli utilizzati per il viale; con la cornice del Monte Canto, crea un angolo di paradiso terrestre.
Indirizzo

Mapello, Via Santuario

Eventi