93FE310D-CB37-4670-9E7A-E60EDBE81DAD Created with sketchtool.

Ateneo di Scienze, Lettere e Arti di Bergamo

L'Ateneo di Bergamo nasce dalla fusione delle antiche Accademie degli Eccitati e degli Arvali. L'Accademia degli Eccitati, fondata nel 1642 da un gruppo di eruditi, tra cui Bonifacio Agliardi, Clemente Rivola e Donato Calvi, ebbe attività prevalentemente letteraria; rinnovata nel 1749 ad opera soprattutto di Pierantonio Serassi e di Mario Lupo.Ebbe tra i suoi soci anche Lorenzo Mascheroni e Giovanni Maironi da Ponte.

L'Accademia degli Arvali sorse nel 1769, dietro invito della Repubblica di Venezia, con lo scopo di introdurre sistemi innovativi nell'agricoltura e nell'economia in genere; dapprima l'istituzione si intitolò Accademia d'Agricoltura o degli Arvali; quindi, a partire dal 1787 fu denominata Accademia Economico-Arvale; ad essa sono legati i nomi della nobiltà terriera bergamasca: Benaglia, Rivola, Tomini-Foresti, Mozzi, Brembati, Secco Suardo, Calepino.

Con il decreto napoleonico del 25 dicembre 1810, che tendeva a riformare ed unificare gli istituti culturali, le due istituzioni furono fuse in un solo organismo con il nome di Ateneo di Scienze, Lettere e Arti di Bergamo.

L'Ateneo è sostenuto dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Ufficio Centrale per i Beni Librari e le Istituzioni Culturali e l'Editoria, che ne ha la vigilanza. Ha la finalità statutaria di promuovere e favorire il movimento intellettuale nel campo delle scienze, delle lettere e delle arti, oltre che di custodire le memorie della terra bergamasca. Realizza queste finalità non solo attraverso le comunicazioni che i soci tengono in sede accademica, ma anche promuovendo incontri e convegni di studio, potenziando i rapporti con le altre istituzioni, aprendo ai ricercatori la sua biblioteca antica e moderna.

L'Ateneo si struttura in tre Classi: Scienze Morali e Storiche, Scienze Fisiche ed Economiche, Lettere e Arti; cura e realizza la stampa degli "Atti", degli "Studi", dei "Quaderni", degli "Album", delle "Fonti" e ha rapporti di scambio con numerose Accademie e Istituti Culturali italiani e stranieri.

Dettagli

Ateneo di Scienze, Lettere e Arti di Bergamo

Via Torquato Tasso, 4, Bergamo

035.247490

Eventi