93FE310D-CB37-4670-9E7A-E60EDBE81DAD Created with sketchtool.

Orto Botanico di Bergamo Lorenzo Rota

L’Orto Botanico è un museo del Comune di Bergamo inaugurato nel 1972 riconosciuto da Regione Lombardia dal 2004. L’Orto è dedicato a Lorenzo Rota (1818-1853) medico e botanico, che per primo descrisse la flora della provincia di Bergamo. Il suo erbario è conservato nella sala degli Erbari che raccoglie oltre 45.000 campioni. Nel 2005 acquisisce la Sala Viscontea, situata all’interno del complesso trecentesco della Cittadella Viscontea, mentre nel 2015, in occasione di Milano Expo 2015, viene inaugurata la Valle della Biodiversità ad Astino. L’Orto Botanico di Bergamo è dunque articolato in tre sezioni espositive: - Una Finestra sul Paesaggio, Sezione di Città Alta, scaletta di Colle Aperto - Valle della Biodiversità, Sezione di Astino, angolo via Astino e via dell’Allegrezza - Sala Viscontea, Piazza Cittadella La direzione, gli uffici e la sala degli Erbari si trovano nel Passaggio Torre di Adalberto, in Città Alta.
Eventi