93FE310D-CB37-4670-9E7A-E60EDBE81DAD Created with sketchtool.
< Home

Natale, voglia di scienza: 6 consigli per regali scientifici a grandi e bambini

Articolo. Il momento dei regali è arrivato e, come spesso accade, non per tutti abbiamo le idee chiare. Che sia un adulto o un bambino, se è appassionato di scienza e ama viaggiare con la fantasia forse questa lista può aiutarvi a scegliere. Ma non aspettatevi solo cose serie e pesanti: c’è anche una sorpresa (culinaria) e molte soluzioni stupefacenti ed emozionanti

Lettura 4 min.

Sta arrivando Natale, le grandi mangiate, le giornate in famiglia e le sciate, per chi ha il fisico e la voglia di andare al freddo a godersi un po’ le nostre montagne. Appuntamento imperdibile, però, è quello con i regali: farli e riceverli sono parti integranti delle festività e l’ansia su cosa regalare è il sentimento sicuramente più diffuso a dicembre.

Quando troviamo qualcosa di interessante per qualcuno a cui vogliamo fare un regalo puntualmente questo o costa troppo o termina prima che noi riusciamo a comprarlo. Se, invece, abbiamo disponibilità economiche e un po’ tempo per cercare il regalo perfetto, è la volta giusta in cui non troviamo niente che ci piaccia e ricadiamo nei classici set di creme e bagnoschiuma che finiranno a casa del destinatario del regalo a prendere polvere. Ecco, quindi, qualche consiglio per dei regali curiosi, interessanti e a tema scientifico per non essere mai banali e per tenere sempre la mente attiva.

“È naturale bellezza” di Beatrice Mautino

“Un libro? Che banalità!” penserete. E io vi prometto che non sarà banale, né tantomeno noioso. E vi prometto, anche, che sarà l’unico libro che vi suggerirò. Beatrice Mautino, biotecnologa e divulgatrice scientifica torinese, in questo suo libro ci aiuta a smascherare le fake news e le dicerie che circolano riguardo al panorama della cosiddetta “clean beauty”, cioè la cosmesi pulita. Che viene declinata nel mondo dalle diverse aziende con claim differenti tra loro da nazione a nazione: chi sceglie ingredienti solo biologici, chi adotta un approccio sostenibile per quanto riguarda il packaging, chi fa un marketing orientato all’assenza di ingredienti “controversi”.

Insomma: essere “clean” oggi è un manifesto adottato da molti marchi in modi diversi, ma la sostanza è sempre una: le etichette “green”, “ecofriendly”, “sostenibile” non sono per forza sinonimo di qualità. E dove sembra esserci tanta luce, c’è sempre altrettanta ombra. Con un primo capitolo dedicato interamente all’applicazione Yuka che, scansionando il codice a barre di prodotti cosmetici e alimentari, ci dice se sono “buoni” o “cattivi” scegliendo per noi con criteri non del tutto coerenti, questo libro è una vera e propria guida al consumo consapevole e, soprattutto, un valido alleato contro il marketing che ci vuole tutti un po’ creduloni.

Il pendolo di Newton

Un regalo sicuramente apprezzato da un fan della scienza che, magari, ha un proprio ufficio da poter arredare e decorare, è il pendolo di Newton. Dall’estetica semplice e quasi banale, il pendolo di Newton è uno degli oggetti più curiosi che, se presenti in una stanza, attirano lo sguardo e la mano di chiunque, grandi e bambini. Alla base del suo funzionamento sta una legge scientifica, la conservazione della quantità di moto e la conservazione dell’energia.

Pendolo di Newton La Chaise Longue

Composto da cinque sfere di acciaio dalla stessa massa, ciascuna sospesa con due fili, il suo meccanismo di funzionamento è semplice e curioso, per cui non vogliamo svelarvi cosa fa o cosa osserverete. Sappiate, però, che in una situazione in assenza di aria, come per esempio sotto una campana di vetro, il movimento che osserverete quando ci giocherete potrebbe andare avanti all’infinito.

Il portaspezie chimico

Chi di noi non ha i contenitori per le spezie sparsi nell’armadietto, in cucina, completamente alla rinfusa? E soprattutto, a chi non è mai successo di non voler perdere tempo nella lettura dell’etichetta e, quindi, di confondere rosmarino con timo, per esempio? Con una rastrelliera per spezie scientifica, nessun errore e nessun disordine fermerà più la vostra arte culinaria.

Porta provette per spezie

Con delle provette, solitamente di vetro, chiuse con un pratico tappo in gomma, questi contenitori per spezie faranno letteralmente impazzire tutti i fan della chimica e, perché no, anche di “Breaking Bad”. Ce ne sono di molte tipologie diverse, dai set più forniti con beute per olio e aceto fino ai più minimali contenitori per quattro o cinque spezie. Un regalo che unisce passione e utilità, facendo sicuramente sorridere il fortunato destinatario.

Piccoli paleontologi crescono: kit di fossili

Santa Lucia ha bisogno sempre di nuove idee per trovare i giochi migliori per i bambini. Per stimolarla in questa ricerca di giochi non solo divertenti, ma anche utili e creativi, le proponiamo i kit di ricerca e costruzione dei dinosauri. Ce ne sono tantissimi in commercio: si compongono, solitamente, di un kit di scavo fossile in cui il bambino (ma anche l’adulto), con degli strumenti appositi, deve divertirsi a scavare nel gesso per trovare le parti del dinosauro o del reperto in questione, proprio come un vero paleontologo.

Stegosauro Scava il Fossile Science4You

Composti dal materiale da scavare, che solitamente è gesso, dagli strumenti appositi e dai manuali di spiegazione, si tratta di giochi molto creativi e stimolanti, che insegnano ai bambini le basi dell’archeologia e mostrano, nella realtà dei fatti, come si è fatto a scoprire la gran parte dei reperti che oggi possono visitare nei musei.

Kit per i primi esperimenti scientifici

Un regalo sicuramente originale e stimolante per i bambini è quello dei kit per fare i primi esperimenti scientifici in casa. Solitamente si compongono di un numero di pezzi contenuto ma, al tempo stesso, sufficiente per ottenere un numero abbastanza consistente di esperimenti. I materiali sono sempre sicuri anche per i più piccoli (dai 3 anni in su) e le uniche altre cose che servono, solitamente, sono acqua, olio, sale e uova.

Learn & Climb Science Kit for Kids- A Variety of 21 Science Experiments and Name Tag Included!

La scelta è vastissima e ciò che fa la differenza, in termini di qualità e di quantità di esperimenti possibili, è sempre il prezzo. Si tratta di kit di ottima qualità e utili per avvicinare i più piccoli al mondo della scienza con esperimenti facili ma, al tempo stesso, molto scenografici. Avete mai creato, per esempio, un vulcano in casa?

Un telescopio

E se dobbiamo puntare in alto, con i nostri regali di Natale, con un telescopio sicuramente andremo su il più possibile. Non per il prezzo o per il valore, ma per il messaggio: regalando un telescopio, permettiamo al fortunato o alla fortunata destinataria di ammirare ogni sera le stelle. E vi sembra poco? Già sotto i € 50 si possono trovare giocattoli ispirati ai telescopi, utili per avvicinare i bambini all’astronomia. Salendo di prezzo, invece, la qualità cresce, così come anche la serietà dell’oggetto in questione.

Skywatcher Evostar-90 - Telescopio rifrattore, 8,9 cm (3,5)

Nei telescopi più avanzati, inoltre, c’è anche la possibilità di fare fotografie astronomiche alla luna, ai pianeti più luminosi e, apportando qualche miglioria al nostro oggetto, anche alle stelle. Sicuramente non è un regalo banale o un pensierino, ma un vero e proprio dono da soppesare bene e da scegliere con cura: vi assicuro, però, che è uno di quei regali che resta per sempre nel cuore (e negli occhi) di chi lo riceve. Se volete acquistare un telescopio, vi consigliamo di recarvi presso un negozio specializzato così da essere seguiti e consigliati secondo le vostre esigenze.

Di regali a tema scientifico ce ne sono davvero un’infinità. Noi ci fermiamo qui dopo un consiglio di lettura, un gioco, un set ironico per la cucina e un telescopio per non fermare mai l’occhio e la fantasia. Divertitevi nello scegliere i vostri migliori regali e ricordatevi sempre una cosa: “Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare” (Madre Teresa di Calcutta).

Approfondimenti