93FE310D-CB37-4670-9E7A-E60EDBE81DAD Created with sketchtool.
< Home

A Oriocenter il design (sostenibile e di qualità) di «Extrasalone»

Articolo. Dall’1 al 30 giugno nelle gallerie del mall tanti i brand italiani che esporranno i loro prodotti. Oggettistica, automotive, abbigliamento, arredamento e molto altro. «Il design deve potersi raccontare senza barriere per incontrare un pubblico che ne possa fruire senza limiti», spiegano Luca Carminati e Marco Corbani, ideatori dell’iniziativa

Lettura 2 min.
Riva

Design e shopping insieme, in un incontro tutto votato al Made in Italy. Dopo la brillante esperienza dello scorso anno, torna «Extrasalone», lo spazio espositivo dedicato al design nelle gallerie di Oriocenter Selected Stores. Un evento che anticipa la «Design Week» di Milano e si protrarrà per tutto il mese di giugno.

«Extrasalone» è il nuovo polo lombardo del design e darà la possibilità, dall’1 al 30 giugno, di scoprire aziende che riassumono nella loro filosofia di design l’attenzione alla funzionalità e all’impatto estetico e ambientale. E nel contempo vivere l’esperienza di shopping senza paragoni che solo il mall numero uno in Italia sa regalare.

Baby Lodge

Il progetto – in collaborazione con Green Hub, agenzia di comunicazione e terreno di ideazione e sviluppo di nuove idee – si prefigge di avvicinare il pubblico di Oriocenter al design e consentire agli espositori di mostrare tutte le potenzialità di un settore che è fra i primi al mondo. «Il design, decisa espressione della creatività di un’azienda, deve potersi raccontare senza barriere per incontrare un pubblico che ne possa fruire senza limiti», spiegano Luca Carminati e Marco Corbani, ideatori dell’iniziativa. «Per questo motivo, abbiamo cercato aziende dal grande potenziale espressivo e dall’indiscussa qualità produttiva. Dopo l’exploit dell’edizione zero dello scorso anno, ci siamo dati come obiettivo la conferma dell’alto standard degli espositori, puntando ad aumentare la partecipazione e l’interesse del pubblico, che sarà invitato a una esperienza che dalla fisicità dell’isola espositiva porterà nel mondo virtuale, dove conoscere gli aspetti più intimi di ogni progetto».

Le isole espositive sono dotate di un QR code, un vero e proprio accesso virtuale per approfondire in modo fruibile e diretto le caratteristiche del prodotto in esposizione. L’idea è quella di generare una connessione senza filtri fra il visitatore, l’oggetto e il brand. In alcuni casi è addirittura possibile acquistare il prodotto esposto direttamente dalla scheda online.

Il design, anche se a volte non ci facciamo caso, è molto più presente nelle nostre vite di quanto immaginiamo. E per capirlo basta leggere quali espositori saranno presenti ad Oriocenter, fra oggettistica, automotive, abbigliamento, arredamento e molto altro.

Dehomecratic

E proprio dall’arredamento partiamo nel nostro breve viaggio fra i brand presenti a «Extrasalone». Come Dehomecratic, il brand di design d’interni che ripercorre in chiave moderna e reinterpreta l’arte del designer e architetto bergamasco Giandomenico Belotti. Oppure i complementi d’arredo, stupefacenti e ispirati alla natura, di MyIn. Senza dimenticare brand emergenti come Donnaemobili, che mira a un’idea di sostenibilità capace di dare nuova vita a sofà e poltrone cadute in disuso. Baby Lodge, che invece disegna, realizza e propone lettini e complementi ispirati alle teorie educative di Maria Montessori.

E ancora: Uniform Italy, che presenterà un oggetto d’arredo prodotto esclusivamente per l’esposizione (quale? Lo si scoprirà soltanto compiendo il percorso espositivo); le fotografie trasformate in veri e propri complementi d’arredo di Profilove; e per il mondo lighting, la startup Officine Urbane 9 che presenta PuraLamp, la lampada che cattura ed elimina i virus purificando l’aria.

Non mancherà poi il mondo dell’abbigliamento e della gioielleria con i gioielli homemade della start-up milanese La Tusa. Tanto famoso quanto storico, il brand Riva sarà uno dei protagonisti principali di «Extrasalone», con la sua Boutique: il pubblico troverà esposti una serie di ricercati oggetti d’arredo che riprendono il design e le forme dei motoscafi, gli stessi che hanno fatto di Riva un’azienda nota in tutto il mondo. Infine sicurezza, design e tecnologia troveranno il loro punto d’incontro nei caschi hi-tech di Forcite, brand australiano che presenta la sua ultima creazione per la prima volta in Europa dopo la premiere australiana.

Officine Urbane 9

«Oriocenter è un luogo di incontro, di opportunità, di svago e di conoscenza», commenta Ruggero Pizzagalli, Direttore di Oriocenter Selected Stores. «Un’esperienza che da sempre punta ad andare oltre il semplice shopping e che, grazie a iniziative come questa, consolida il legame con le aziende e le persone del territorio. Siamo lieti di ospitare questa nuova edizione di Extrasalone negli spazi del nostro mall, che si trasformeranno in un palcoscenico dove cultura, design e shopping si potranno incontrare con il grande pubblico».

L’evento «Extrasalone» di Oriocenter è cominciato il 1 giugno e terminerà il 30 giugno, l’ingresso è gratuito e l’occasione da non perdere: il grande design italiano in una location di respiro internazionale prossima all’aeroporto di Orio al Serio. Una vicinanza che con «Extrasalone» assume una valenza simbolica maggiore. Il pubblico di Oriocenter arriva da tutta Europa per usufruire delle variegate possibilità di shopping di Oriocenter. E il mall a questo giro saprà affascinarlo anche con il design.

Approfondimenti